Moto2, Solo Luthi ricomincia meglio di Marini, 4° Bastianini

TUTTI I TEMPI ANCHE DI MOTO3 E MOTOE - Lo svizzero precede l'azzurro di soli 80 millesimi, 3° Lowes. 9° Di Giannantonio davanti a Bezzecchi e Manzi

Share


12.25 - Termina anche il turno della Moto2, con Tom Luthi capace di mantenere la vetta grazie al crono di 1'41"422, solo 80 millesimi più rapido di Luca Marini, capace di piazzare la zampata sul finale. Terza piazza per Sam Lowes, che precede Enea Bastianini (+0.215). 9° Fabio Di Giannantonio davanti ai connazionali Bezzecchi, Manzi e Baldassarri. In difficoltà Bulega e Dalla Porta, rispettivamente 24° e 25°, mentre Simone Corsi chiude la truppa azzurra in 27° piazza.

12.15 - A cinque minuti dalla fine Tom Luthi torna in testa con il tempo di 1'42"422, mentre Luca Marini sale al quinto posto incassando meno di quattro decimi dallo svizzero, e precede il connazionale Fabio Di Giannantonio. 

12.08 - Sale al terzo posto uno degli osservati speciali della stagione ossia Jorge Martin, ora a 102 millesimi da Lowes. Tra loro trova spazio Enea Bastianini, 2° a soli 40 millesimi dalla vetta.

12.02 - Caduta alla curva 5 per Daniel, attualmente penultimo davanti a Nicolò Bulega, che proprio ora però si sta migliorando. 

11.56 - Questi i tempi dei primi 20 poco prima di giungere a metà sessione. In prima piazza troviamo Sam Lowes, presente per allenamento sia nei test SBK/MotoGP di Misano che in quelli di Barcellona SBK.

11.48 - Fioccano i caschi rossi sul monitor dei tempi, la voglia di tornare in pista dei piloti è senza dubbio tanta. A comandare le operazioni ora è Tom Luthi, ma i tempi stanno scendendo minuto dopo minuto.

11.42 - Cominciano a scendere in pista i primi piloti. Un tempo di riferimento per questa sessione può essere la pole position 2019 di Jorge Navarro in 1'41"182

11.35 - Tutto pronto per l'ultimo turno della mattinata, ossia quello della Moto2.

9.50 - Si chiude con un primo time attack per diversi piloti la prima sessione di giornata per la Moto3, con la classifica mutata ma non troppo. A guardare tutti dall'alto è John Mcphee, che sul finale ha fermato il cronometro sul tempo di 1' 46"263, a pochi decimi dalla pole dello scorso anno. Alle sue spalle Jaume Masia (+0.330) e Tatsuki Suzuki (+0.382), mentre il primo del azzurri è Romano Fenati, 5° a poco meno di sei decimi dalla vetta. 

9.46 - Caduta senza conseguenze per Davide Pizzoli, che attualmente occupa la 25° posizione. 

9.42 - Sale in classifica Stefano Nepa: il pilota del team Angel Nieto ora è 10° a più di un secondo dalla prima piazza.

9.39 - Importante passo avanti Filip Salac, ora 3° a 232 millesimi e davanti a Raul Fernandez, miglioratosi pochi istanti prima. Nel frattempo torna in vetta Mcphee con il tempo di 1'46"745: è il primo pilota ad abbattere il muro dell'1'47.

9.35 - Italia al comando con Celestino Vietti, che ferma il cronometro sul tempo di 1'47"284. 

9.31 - Ancora senza un crono Dennis Foggia, che di conseguenza occupa l'ultima posizione in classifica alle spalle di Barry Baltus

9.25 - John Mcphee sale al comando con il tempo di 1'47"348, rifilando quasi mezzo secondo al primo degli inseguitori che ora è Masia, 3° Fenati. 6° piazza per Arbolino a quasi un secondo, davanti a Migno ed Antonelli. 

9.20 - Queste le prime venti posizioni dopo i primi dieci minuti della prima sessione di giornata della Moto3. A comandare le operazioni è Romano Fenati con il crono i 1'47"954, ancora lontano circa due secondi dalla pole 2019 firmata da Lorenzo Dalla Porta.

9.10 - Cominciano a scendere in pista i primi piloti della Moto3!

9.05 - A dare il via ufficiale alle danze è stata la MotoE, che ha da poco terminato il proprio primo turno di test. A dettare il passo è stato Dominique Aegerter con il crono di 1'49"549, prececendo Xavier Simeon (+0.051) ed il campione in carica Matteo Ferrari (+0.140). 4° a tre decimi Alex De Angelis, mentre Nicolò Canepa ritorna in pista con un 7° posto. Più attardato Alessandro Zaccone (11°) al pari di Mattia Casadei (14°), mentre Tommaso Marcon è penultimo nonchè alle prese con l'infortunio al legamento del ginocchio

9.05 - Finalmente si ricomincia! Tra pochi minuti inizierà la prima sessione di giornata per quanto riguarda la Moto3, che tornerà in pista dopo la prima gara dell'anno di Doha, corsa oramai quattro mesi fa.

Share

Articoli che potrebbero interessarti