SBK, Honda-Bautista: cosa bolle in pentola? HRC in pista ad Aragon

Alvaro e Leon Haslam torneranno in azione nelle giornate di giovedì e venerdì al Motorland, atteso nuovo materiale e ingegneri dal Giappone

Share


È già tempo di tornare in pista. Se per alcune squadre della Superbike quella di Barcellona è stata l’ultima uscita prima della ripartenza, per la Honda non vale lo stesso discorso. Già, perché lo squadrone HRC sarà di scena questa settimana sul tracciato di Aragon.

La pista del Motorland, che tra fine agosto e inizio settembre ospiterà ben due round della Superbike, vedrà in azione nelle giornate di giovedì e venerdì Leon Haslam e Alvaro Bautista. C’è grande curiosità in casa HRC, in particolare da parte dello spagnolo, che aspetta con trepidazione alcune nuove componenti in arrivo dal Giappone.

Durante questi mesi Honda non si è mai fermata, portando avanti il proprio lavoro di sviluppo per la CBR 1000 RR-R. Per l’occasione, alla due giorni del Motorland, ci saranno anche alcuni ingegneri provenienti dal Giappone, i quali potranno godere di speciali permessi proprio come per i colleghi della MotoGP, impegnati nel fine settimana a Jerez con il Motomondiale.

In occasione delle due giorni di Barcellona, abbiamo visto che l’assenza degli ingegneri giapponesi è stata una problematica non da poco, dal momento che la squadra ha perso diverse ore di lavoro, perché impegnata in videocall con l’Asia. Questa volta il problema non dovrebbe presentarsi.  

Share

Articoli che potrebbero interessarti