MotoGP, Valentino Rossi, 'solo per i tuoi occhi' (TV) firma il rinnovo a Jerez

A porte chiuse ma a telecamere accese, come scrivevamo nei giorni scorsi, probabilmente l'annuncio del rinnovo (scontato) del Fenomeno con il team Petronas-Yamaha

Share


Lo scorso venerdì 3 luglio scrivevamo: Urla nel silenzio: a Jerez l’annuncio di Rossi a porte chiuse. Ce lo smentirono: ma vi pare che Vale faccia l’annuncio senza giornalisti presenti e con le sole TV?

Ora pare che possa essere così, che il regalo di Valentino alla riapertura del motomondiale sia questo annuncio che non è affatto shock, visto che lo aveva anticipato lui stesso mesi fa, proprio dopo l’inizio del lockdown.

“Non mi piaceebbe smettere in questo modo, senza correre – aveva detto Vale - Il mio piano quest’anno era cambiare qualcosa nel team (era arrivato David Muñoz il nuovo capotecnico proveniente dal team Sky al posto di Silvano Galbusera) e aspettare l’estate per capire il mio livello di competitività rispetto al 2019, ma dovrò decidere senza poter correre, capendo se dentro di me ho motivazioni per andare avanti: se vado in Petronas, comunque non lo farò per fare passerella e dire solo ‘ciao’ ai tifosi”.

Dunque tutto come previsto: contratto biennale, anzi 1+1, per recitare il ruolo di Highlander della MotoGP visto che con 402 GP disputati il nostro potrà ora continuare ad inseguire il sogno del 10° titolo iridato e le 122 vittorie di Giacomo Agostini da -7.

Ma magari si contenterà di conquistare un podio che gli manca da 16 gare, oppure la vittoria che lo elude da ben 47 Gran Premi, esattamente dal GP di Olanda, ad Assen, nel 2017.
Tanto tempo è passato, tanti semafori si sono spenti davanti ai suoi occhi, ma lui è sempre lì. Come chiosavamo nei giorni scorsi, a proposito del ritorno di Fernando Alonso in F.1, ne rimarrà solo uno. O forse due.

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti