MotoGP, Rosberg: "rispetterò Rossi finché correrà senza la paura di smettere"

Il campione di Formula1: "ritirarmi per me è stata una decisione di pancia, ma un conto è pensarlo e un'altro farlo. Fa una paura d'inferno"

Share


Quando è il momento giusto per ritirarsi dalle corse? È una domanda che forse non ha risposte. C’è chi continua a correre a dispetto dell’età come Valentino e chi ha deciso di andare in pensione anticipata, come Stoner. In Formula1, Rosberg ha fatto lo stesso, dopo avere vinto il titolo.

Nico è intervenuto nel podcast di motogp.com parlando di quel momento, “non c’è un modo solo per farlo”, e della voglia del Dottore di continuare a dispetto dell’età.

Voi avete Valentino Rossi, che rispetto totalmente, finché non continuerà solo perché ha paura di smettere, finché correrà perché vuole continuare a divertirsi. Per me è stata una decisione di pancia, avevo ottenuto quello che volevo, vincere il Mondiale” ha spiegato.

Una cosa però è certa, non è una scelta facile.

Una cosa è pensarlo, un’altra è farlo. Ti fa una paura d’inferno” ha ammesso Rosberg.

Share

Articoli che potrebbero interessarti