Kawasaki, la Ninja H2 SX 2021 avrà il radar per il controllo velocità

Dopo BMW, anche Kawasaki verso il debutto del cruise control adattivo, in grado di mantenere la distanza con il veicolo che precede

Share


Il 2021 sarà l'anno dei radar sulle moto. Dopo BMW, KTM e Ducati, anche Kawasaki si muove infatti in questa direzione e pare scontato il debutto per l'anno prossimo, almeno sui primi modelli toccati da questa novità. Tra questi troviamo sicuramente la Ninja H2 SX, raffigurata proprio nei disegni di un brevetto da poco depositato.

Ormai sono anni che vengono utilizzati in ambito automobilistico sistemi dotati di radar, in grado di controllare la distanza dal veicolo che ci precede, gestendo acceleratore e freno. Ora che anche le moto hanno una miriade di sensori, oltre alla piattaforma inerziale, basta implementare il radar frontale ed il gioco è fatto. Ovviamente possono funzionae solo nel giusto contesto, come un'autostrada e siamo ben lontani della guida autonoma di cui invece si parla per le auto.  

Cioò che invece è certo è che la tedesca Bosch ha accumulato abbastanza esperienza con i veicoli a quattro ruote per portare al debutto il cruise control adattivo (ACC) anche sulle moto e sta portando avanti partnership con quasi tutte le Case motociclistiche. KTM e BMW si muovono tra le prime, ma anche Ducati e Kawasaki non vogliono restare ferme, a quanto pare. 

Fonte:  bennetts.co.uk

Share

Articoli che potrebbero interessarti