Moto3, CIV: Zannoni si conferma e centra la doppietta al Mugello

Sul podio anche Perez e Surra. In Supersport Locatelli domina da wild card, vittoria a Bernardi davanti a Stirpe e Roccoli. Vittorie in SS300 e Premoto3 per Settimo e Liguori 

Share


Anche il secondo giorno di gare al Mugello è passato in archivio, ed anche oggi le emozioni non sono mancate. Alle conferme di Zannoni e Locatelli si sono contrapposte le vittorie di Settimo e Liguori, che hanno cambiato il copione in Premoto3 e Supersport300.

Moto3

Ancora Kevin Zannoni. Il weekend del Mugello ha senza dubbio incoronato il romagnolo, che dopo la pole ha conquistato sia la gara di ieri che quella di oggi. Nella gara odierna non è riuscita la fuga al portacolori del team Gresini, che ha sfoderato però la sua velocità nell’ultimo giro, quando grazie al giro più veloce di gara è riuscito a creare il gap decisivo tra lui e gli inseguitori.

La seconda piazza è andata come ieri allo spagnolo Vicente Perez (TM), mentre un volto nuovo ha occupato il terzo gradino del podio. Trattasi di Alberto Surra, capace di regolare sul finale Elia Bartolini. Quinta piazza per Nicola Carraro, che ha preceduto il debuttante Luca Lunetta, vera nota positiva del weekend. Costretto al ritiro Omar Bonoli, che lascia il Mugello con un doppio zero.

Supersport

Come in Moto3 anche in Supersport il vincitore è stato il medesimo di Gara 1, e porta il nome di Andrea Locatelli. Il pilota del team Bardahl Evan Bros. ha mostrato ancora una volta la sua superiorità, andando in fuga sin dall’inizio e passando sotto la bandiera a scacchi con 20 secondi di vantaggio sul resto del gruppo. Come ieri Locatelli ha corso fuori classifica, e dunque la vittoria ufficiale è andata al secondo classifica sul traguardo ossia Luca Bernardi, capace di battere sul traguardo Davide Stirpe e di conquistare la seconda vittoria in due gare.

Seconda posizione sul podio ufficiale per Massimo Roccoli, mentre la terza piazza è andata a Marco Bussolotti davanti a Stefano Valtulini e Filippo Fuligni. Da segnalare la caduta di Roberto Mercandelli, a podio nella gara di ieri.

Supersport300

Nella Supersport300 successo per Nicola Settimo, fuori dal podio di ieri per pochi millesimi. Il pilota del team Prodina ha preceduto di pochi decimi il campione di categoria del 2018 Manuel Bastianelli, mentre ha chiuso il podio Matteo Vannucci.

Si è conclusa con una caduta la gara di Nicola Bernabè, vincitore di ieri e Miguel Perez, uno dei protaginisti del weekend, mentre ha chiuso in sesta piazza Emanuele Vocino, in netta ripresa dopo lo zero di Gara 1.

Premoto3

Nella classe d’ingresso sorride Edoardo Liguori, che sulla linea del traguardo ha avuto la meglio per pochi millesimi di ben tre piloti ossia Riccardo Trollese, Cristian Lolli ed Edoardo Colombi, giunti in quest’ordine alle spalle del vincitore. Nulla da fare oggi per il vincitore di ieri Boggi, scivolato al penultimo giro.

Share

Articoli che potrebbero interessarti