Due piloti Moto2/3 chiamati dai Commissari Sportivi della FIM a Jerez

I Commissari Sportivi della FIM MotoGP sono stati informati di possibili violazioni del Regolamento del Gran Premio FIM per quanto riguarda le prove e i test

Share


I Commissari Sportivi della FIM MotoGP sono stati informati di possibili violazioni del Regolamento dei Gran Premi FIM che riguarda le prove e i test, in particolare l'Articolo 1.15.1. c) Allenamento Piloti e Pista, per quanto riguarda il tipo di macchine consentite per l'allenamento dei piloti.

Come promemoria e a seguito della decisione della Commissione del Gran Premio pubblicata il 27 maggio 2020, i piloti delle classi Moto3 e Moto2 non sono autorizzati ad effettuare ulteriori test privati nel 2020 fino a nuovo avviso, lo stesso vale per i piloti della classe MotoGP, a meno che non guidino per i Costruttori che si qualificano per le concessioni. Le restrizioni relative alle prove e ai test per tutte le classi sono espressamente previste dall'Articolo 1.15.1 del Regolamento del Gran Premio FIM, inclusi i dettagli sulle moto che possono essere utilizzate per l'allenamento dei piloti e la familiarizzazione con la pista.

Le audizioni per i piloti che potrebbero aver infranto il regolamento dovrebbero essere programmate in occasione del Gran Premio Red Bull de España 2020 presso il Circuito de Jerez-Angel Nieto, al fine di ascoltare le parti interessate e di concedere ulteriore tempo per indagare sui dettagli.

Share

Articoli che potrebbero interessarti