Ducati Multistrada V4: siamo alle rifiniture, beccato l'ultimo prototipo

I collaudatori di Borgo Panigale sono impegnati ad evitare di essere scoperti mentre provano le novità, ma la Multistrada V4 nella sua veste quasi definitiva è sfuggita alla rete di controllo

Share


Questa volta sono stati i colleghi austriaci di Motorrad Magazin a beccare l'ultimo prototipo della Ducati Multistrada V4 mentre svolge i regolari collaudi su strada. Le foto scattate in questa circostanza, permettono di scorgere una versione davvero prossima a quella definitiva che andrà in produzione, confermando quando visto fino a questo momento.

Le forme restano quelle della famiglia Multistrada, ma alcuni dettagli sono ovviamente ritoccati per sottolineare la maggiore sportività che ci si aspetta da questa moto, equipaggiata con una versione del Desmosedici Stradale configurato in modo diverso rispetto a quanto visto su Panigale V4 e Streetfighter V4. 

Mentre nella versione naked della sportiva di Borgo Panigale non era tutto sommato necessario un lavoro troppo teso ad addolcire o modificare il carattere del propulsore, nel caso della Multistrada è chiaro che la strada intrapresa dai tecnici debba per forza di cose essere diversa. L'ipotesi più accreditata è che si sia scelta una configurazione che possa sfiorare il valore di 180 cv, migliorando però molto le doti di coppia di un motore che è nato per la MotoGP e grazie a questa moto troverà la sua terza applicazione su un veicolo di produzione. 

La Multistrada V4 non andrà a sostituire le sorelle bicilindriche, bensì ad affiancarle per espandere una gamma che dal 2010, ovvero dall'introduzione della versione spinta dal Testastretta, raccoglie un grande successo di mercato. 

Share

Articoli che potrebbero interessarti