Dopo L'Austria, anche la Svizzera contro le moto rumorose

Per ora è solo una proposta, ma anche gli elevetici valutano lo stop delle moto omologate oltre i 95 dB, mentre in Germania qualcuno parla addirittura di 80 dB! Se ripenso a quella volta con una VTR SP2 con scarico senza dB killer....

Share


Qualche settimana fa avva fatto notizia il blocco, solo su alcune strade, delle moto più "rumoros" in Tirolo (ne abbiamo parlato in questo articolo). Ora, dopo l'Austria anche la Svizzera dichiara querra alle moto, o almeno a quelle con un valore superiore ai 95 dB indicato a libretto

Si tratterebbe, com già ribadito, di una norma discriminante e poco equa, perché applicata alle moto e non alle auto, ma senza nemmeno tener conto di ventutuali scarichi after market, che se pur omologati, potrebbero far passare la soglia dei 95 dB a mezzi omologati al di sotto di questo valore.

In Germania qualcuno parla addirittura di vietare la circolazione a mezzi sopra gli 80 dB, valore che renderebbe off limits gran parte del parco circolante, comprese moto di produzione attuale.

Tutto ciò fa quasi sorridere, se ripenso a quella volta che, per testare lo scarico appena montato sulla mia Honda VTR 1000 SP2, decisi di fare un giro senza "dB killer", ovviamente passando per la Svizzera, per godermi i panorami e le belle curve di alcuni tra i più belli dei passi alpini. Roba che oggi sarei stato arrestato (è una battuta, ma la confisca della moto sarebbe un rischio reale)  che invece mi portò ad una lunga (e più che giustificata, visto il livello delle emissioni sonore di quello scarico) ramanzina alla dogana elvetica.

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti