La Honda type R Safety Car del FIA World Touring Car Cup 2020

L’ultima versione vitaminizzata della Honda Civic diventa partener ufficiale del campionato del mondo turismo

Share


di Stefano Aglianò

L’inizio del WTCR 2020, previsto nel week end del 12-13 settembre in Austria, si disputerà in Europa su sei gare e vedrà ai blocchi di partenza la Honda Civic Type R Limited Edition nel ruolo di safety car ufficiale per questa stagione. Il particolare allestimento è stato presentato lo scorso febbraio, a Milano, nella sede di J.A.S. Motorsport, storico partner ufficiale Honda dal 1998.

La limited edition rappresenta la versione estremizzata della Type R ed è equipaggiata con quattro Michelin Pilot Sport Cup-2 calzati su cerchi forgiati con diametro da 20”, marchiati BBS, attraverso i quali si possono ammirare i dischi freno flottanti. Ulteriori modifiche hanno riguardato gli ammortizzatori opportunamente rivisti ed il peso attraverso la cura dimagrante cui sono stati sottoposti gli interni. Questo ha permesso di raggiungere alla bilancia un bel -47 kg rispetto alla versione GT.

Il motore è il medesimo delle altre Type R. Il 2.0 litri VTEC che, “grazie” all’adozione della turbina, limita la festa a soli 6500 giri/min. Quest’ultimo dato può far storcere il naso ai cultori degli aspirati, in particolare di quelli che hanno la zona rossa del contagiri spostata molto in alto, ma le prestazioni assolute non ne risentono. Tutt’altro, la potenza di 320 CV e i 400 Nm di coppia permettono alla Civic di accelerare, con partenza da fermo, fino a 100km/h in soli 5,7s.

François Ribeiro, Responsabile Eurosport Events e promotore del WTCR, ha dichiarato: "Honda vanta una ricca storia nel FIA World Touring Car Cup e il suo impegno di lunga data nella categoria non è secondo a nessuno: siamo quindi molto lieti di dare il benvenuto a Honda nel WTCR quale partner ufficiale per la Safety Car, con la Civic Type R Limited Edition. Un'auto iconica come Civic Type R – eccezionale per sicurezza, affidabilità e prestazioni sportive – sposa perfettamente la filosofia Racing che contraddistingue da sempre il WTCR".

Share

Articoli che potrebbero interessarti