SBK, Locatelli nel CIV al Mugello “Con la Yamaha devo cercare risposte”

Evan Bros e il pilota bergamasco al via della tappa del CIV al Mugello: “Sono sicuro che troverò tutto quello che mi serve in vista del Mondiale”

Share


L’appuntamento è per il weekend, quando al Mugello andrà in scena la prima tappa stagionale del CIV. Sarà la prima corsa che si disputerà dopo la diffusione del COVID-19 che ha bloccato l’attività in pista. Quello di Scarperia si preannuncia da subito come un fine settimana ricco di spunti, tanto che non mancheranno le novità.

Una di queste sarà rappresentata dal team Evan Bros, che ha deciso di prendere la palla al balzo, sfruttando l’occasione. La squadra di Fabio Evangelista sarà infatti al via del round toscano con Andrea Locatelli, il quale sarà chiamato a cavalcare la Yamaha R6: “Sono molto carico al pensiero che questo sarà il nostro primo weekend di gara post quarantena, ed il fatto che si corra al Mugello rende il tutto ancora più interessante – ha dichiarato Andrea - correre per la prima volta su questa pista con la Yamaha sarà davvero emozionante. A parte ciò sarà l’occasione per portare avanti il lavoro compiuto nella giornata di test a Misano, sfruttando tutto il tempo a nostra disposizione”.

Al Mugello l’alfiere Evan Bros affilerà le armi in attesa della ripartenza del Mondiale, previsto a inizio agosto a Jerez: “Ci sono alcuni aspetti da chiarire per quanto riguarda l’assetto, e sono sicuro che questo weekend riusciremo ad avere delle risposte alle nostre domande – ha aggiunto - tornare al CIV sarà strano, sarà un po’ come tornare per un giorno a scuola: purtroppo non ci sarà il pubblico, ma sarà comunque una bellissima esperienza”.  

Share

Articoli che potrebbero interessarti