MotoE, Kornfeil torna in pista e sostituisce Smith nel team WithU Motorsport

Il pilota ceco si era ritirato alla fine della stagione scorsa, ma è ora pronto ad una nuova avventura: "Non mi aspettavo tutto ciò, voglio dare il massimo"

Share


WithU Motorsport è lieta di annunciare che Jakub Kornfeil sarà il pilota del team per la stagione 2020 della Coppa del Mondo MotoE. Il team - secondo classificato nella scorsa stagione - sta entrando nella sua seconda stagione e ha scelto il pilota ceco per guidare il progetto.

Kornfeil è stato scelto per sostituire Bradley Smith nella struttura, dopo che il britannico è ufficialmente diventato (almeno per le prime gare) pilota ufficiale Aprilia. Kornfeil parteciperà alla Coppa del Mondo di MotoE dopo un decennio di esperienza nel Campionato del Mondo: Dal suo debutto nella 125 nel 2009, ha disputato un totale di 182 Gran Premi e ha conquistato 5 podi e una pole position in Moto3. La scorsa stagione è stato sul podio in un'occasione e si è piazzato quattordicesimo assoluto. Kornfeil si riunirà con Johan Stigefelt e Razlan Razali, dopo due stagioni al loro fianco nel SIC Racing Team.

Il 27enne debutterà con la WithU Motorsport nell'ambito del GP di Spagna, che si terrà il 19 luglio sul circuito di Jerez-Angel Nieto. Sarà il primo evento della stagione per la Coppa del Mondo MotoE, che nel 2020 disputerà un totale di 7 gare distribuite su 5 Gran Premi. WithU Motorsport ringrazia Bradley Smith per la sua dedizione e la sua brillante prima stagione e gli augura buona fortuna nella sua nuova avventura nella classe MotoGP.

"Non ho parole per descrivere - spiega Kornfeil - ciò che sento in questo momento. Voglio ringraziare il team WithU Motorsport per l'opportunità che mi sta dando; ad essere onesti non me l'aspettavo in questo momento dell'anno. Il mio primo contatto con la MotoE sarà a Jerez durante la settimana del GP di Spagna, quindi dovrò adattarmi velocemente ad una moto e ad una categoria completamente nuova. Da questo momento in poi mi allenerò con le moto grandi per abituarmi alle dimensioni. Il mio obiettivo per il 2020 è quello di fare passi avanti giorno per giorno e andare più veloce ogni volta che scendo in pista”.

"Questo è sicuramente un anno molto strano per tutti - racconta il team Principal Matteo Ballarini - sotto molti aspetti. Diamo il benvenuto a Jakub, un pilota con molta esperienza nel Campionato Moto3 e nel quale confidiamo per ottenere grandi risultati in MotoE. Jakub parteciperà alla prima gara a Jerez con pochissimi giri di pista con una MotoE, ma è una categoria nuova dove molti piloti sono ancora inesperti. Per quanto riguarda Smith da un lato sono triste, perché avrei voluto che lottasse di nuovo per ottenere grandi risultati in MotoE, ma dall'altra parte sono molto felice per lui. Ha una grande opportunità in MotoGP e spero che otterrà grandi risultati".

Share

Articoli che potrebbero interessarti