SM5: Debutta il nuovo casco della linea MX di Alpinestars

In attesa della commercializzazione anticipiamo le principali caratteristiche tecniche, prezzo e colori

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


La gamma di caschi da fuoristrada dell’azienda italiana si allarga verso il basso proponendo una soluzione per chi non è alla ricerca di un casco top di gamma. Nonostante il collocamento commerciale, con un prezzo di lancio piuttosto aggressivo, il casco vanta interessanti soluzioni tecniche figlie di una progettazione, sviluppo e prove durate cinque anni.

Per contenere i costi si è scelto un materiale termoplastico per la calotta esterna realizzata in due dimensioni per coprire le 6 taglie disponibili (dalla XS alla XXL). La calotta viene denominata Hipro High Impact Polymer Parametric ed è composta da una trama polimerica a spessore variabile per offrire maggior protezione dove serve e al contempo permette di risparmiare peso nelle aree meno soggette ad impatti. Il casco offre elevati standard di sicurezza ottenendo la doppia omologazione (ECE e DOT) che permette di essere commercializzato in diversi Paesi.

La calotta interna in EPS è a densità differenziata, in cinque diverse aree, per assorbire al meglio gli impatti. Facendo lavorare in sinergia le due calotte, interna ed esterna, si è ottenuto il risultato di ridurre gli effetti dovuti ad impatti obliqui. A completare il pacchetto sicurezza concorrono la protezione della clavicola

costituita da una svasatura, opportunamente ingegnerizzata, con relativa imbottitura nel profilo inferiore che permette di limitare le forze trasmesse alla clavicola in caso di impatto ed il sistema brevettato di sgancio del visierino che si separa dalla calotta con una predeterminata forza indipendentemente dall’angolo d’impatto. Infine, immancabile, il sistema che permette la rapida rimozione dei guanciali utile ai soccorritori, in caso di incidente, per scalzare il casco con maggior facilità. Gli interni, estraibili e lavabili, sono in tessuto antibatterico con trattamento Silverplus che, in abbinamento all’elevata presenza di prese d’aria, migliora lo smaltimento del sudore e del calore. Per aumentare il confort e ridurre le irritazioni nella zona del sottogola è presente un cinturino largo 26mm in soffice tessuto. La larghezza è superiore a quelle imposta dalle omologazioni come, orgogliosamente, sottolineato da Alpinestars. L’anima sportiva del casco è enfatizzata dalla chiusura a doppio anello e dal sistema di idratazione integrato nei guanciali. Il peso del casco è differenziato in base alla certificazione: 1260g (ECE) e 1370(DOT) per la taglia M.

Presto disponibile a 229,95$ nelle varianti monocolore (bianco e nero) oppure a 259,95$ nelle 6 diverse livree proposte rispettivamente in due varianti di colore per ognuna delle 3 grafiche (Compass, Rayon, Rover).

Share

Articoli che potrebbero interessarti