MotoGP, Dovizioso: “Il 2017 mi ha cambiato e non sono più tornato indietro”

“In quell’anno c’è stata una mia evoluzione personale, oltre che nel box, ho imparato a capire e gestire meglio determinate situazioni”

Share


La ripartenza si avvicina e i piloti stanno affilando le armi in vista del 19 luglio, quando a Jerez si rialzerà nuovamente il sipario. Oltre ai soliti allenamenti, non mancano poi le tradizionali live chat. Oggi, alle ore 15, vi ricordiamo quella con Carlo Pernat, dove si parlerà in particolare del mercato.

Oltre al manager genovese, nelle ultime ore anche Dovizioso ha rilasciato alcune dichiarazioni in occasione di una chat con la giornalista di Sky, Vera Spadini. Il forlivese ha parlato di un anno chiave della sua carriera, ovvero il 2017, quando ha duellato con Marquez per il titolo iridato fino alla tappa conclusiva di Valencia.

A tal proposito l’alfiere Ducati ha voluto fare una disamina basata in particolare su di sé: “I risultati importanti arrivano per tante motivazioni –ha detto – il 2017 è stato un anno importante perché c’è stata un’evoluzione mia a livello personale, oltre che nel box e con la moto. Ho avuto modo di capire, conoscendo della gente, varie dinamiche  della vita che ti aiutano a gestire meglio determinate situazioni”.

Da quel momento qualcosa è cambiato dentro Andrea: “Quando sei al massimo livello piccoli dettagli possono creare una situazione diversa e da quel momento non sono più tornato indietro – ha aggiunto - sarebbe stato troppo facile se questo cambiamento fosse arrivato solo da me”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti