All'asta la Ducati 125 4 cilindri dell'ex Museo Morbidelli a 660.000 Euro!

La collezione sarà posta all'incanto il 15 ed il 16 agosto a Bicester. Fra i pezzi anche la Morbidelli 250 con cui nel 1976 gareggiò a Misano  Giacomo Agostini

Share


Il collega Roberto Pontiroli Gobbi, presidente e fondatore del Moto Club Yesterbike ci informa tramite facebook che sta per andare all'incanto la mitica collezione di moto da corsa e d'epoca del compianto Giancarlo Morbidelli.

"L'asta che doveva svolgersi ad aprile a Stafford è stata prima rinviata e poi annullata a causa della pandemia - rivela Pontiroli Gobbi -  Se ne svolgerà un'altra che è stata messa in calendario il 15 e 16 agosto prossimi a Bicester, cittadina nell'Oxfordshire in Inghilterra, sempre Covid-19 permettendo visto che la situazione pandemica in Gran Bretagna è molto grave. E in quell'occasione andranno all'incanto le 324 moto che sono state caricate su quattro TIR nell'autunno scorso dal Museo Morbidelli. Tra queste la preziosissima e unica Ducati 125 4 cilindri, (nella foto in alto con Giancarlo Morbidelli) ed ha una base d'asta da 440.000 a 660.000 euro e la Morbidelli 250 con cui nel 1976 gareggiò a Misano anche Giacomo Agostini in una gara tricolore (foto in basso) in cui terminò secondo alle spalle di Franco Uncini e le è stata data una quotazione da 66.000 a 110.000 euro. Di sicuro i pezzi più importanti verranno purtroppo sparsi tra i facoltosi collezionisti di tutto il mondo, ma alcuni quotati esperti e addetti ai lavori sono pure straconvinti che molte di queste moto stradali anni '50 e '60 presenti nell'ormai ex Museo di Giancarlo Morbidelli e caricate nei Tir rimarranno invendute e torneranno a Pesaro. Vedremo. L'unica cosa certa è che lo scempio di questo tesoro collezionistico tutto italiano è ormai irrimediabilmente compiuto".

Foto: cortesia Roberto Pontiroli Gobbi

Share

Articoli che potrebbero interessarti