Max Biaggi si rimette in gioco e sfida MotoGP e SBK a Misano

Il campione romano ci sta prendendo sempre più gusto e dopo aver girato poco lontano dai tempi SBK sul tracciato toscano, è sceso in pista con l'Aprilia RSV4 X sul Marco Simoncelli

Share


Max Biaggi continua ad avere il vizio della velocità. Il grande campione romano è stato costantemente in sella alla propria Aprilia RSV4 X, girando prima al Mugello e spostandosi nella giornata odierna a Misano. Biaggi al Mugello ha girato decisamente forte secondo quanto riferito da chi era presente in pitlane, sfiorando il muro del 1'52, che sul tracciato toscano è decisamente un bell'andare.

Giusto per avere un riferimento, basta pensare che Michele Pirro con la Panigale V4r su specifiche SBK scende di poco sotto il muro del 1'50. I riferimenti cronometrici di Biaggi sono dunque di assoluto rilievo ed indicano ancora una volta quanto Max abbia la capacità di spingere al limite nonostante l'età non sia più esattamente quella di un ragazzino. Domani infatti spegnerà 49 candeline.

Oggi il romano è sceso in pista a Misano, e sarà interessante scoprire quanto riuscirà a girare forte rispetto ai tempi segnati dai piloti SBK. Conoscendo l'attitudine di Max è plausibile che, per quanto sia consapevole di non poter essere troppo vicino a Redding & Company, la sfida per tentare di limare al massimo il distacco possa condurlo ad alzare sempre di più l'asticella. Ricordiamo molto bene i giri effettuati nel 2019 da Biaggi al Mugello durante gli Aprilia All Stars, quando Max era ancora fresco di infortunio in Motard e non aveva ancora completa confidenza. 

A distanza di circa un anno e dopo aver ripreso a girare in pista regolarmente, Biaggi sembra aver acquisito nuovamente tutti gli automatismi e la velocità propri di un grandissimo campione. 

MAX BIAGGI NEI BOX DI MISANO

Share

Articoli che potrebbero interessarti