Le gare di MotoGP e Superbike a Jerez a porte chiuse

Dorna e il Governo andaluso hanno deciso di negare l’accesso al pubblico in occasione degli appuntamenti del Motomondiale e delle derivate

Share


La scorsa settimana il sindaco di Jerez, Mamen Sanchez, aveva preso in considerazione il fatto di aprire al pubblico le gare della MotoGP e quella della Superbike di inizio agosto. A tal proposito ha deciso di chiedere un incontro a Carmelo Ezpeleta per valutarne la possibilità.

Quest’oggi è arrivata la notizia che tutti e tre gli appuntamenti saranno a porte chiuse. Così è stato deciso all’unanimità da parte di Dorna, del Governo andaluso e dal Consiglio comunale di Jerez. La MotoGP e la Superbike correrà quindi sul tracciato spagnolo, ma senza la presenza di appassionati sulle tribune. 

Ricordiamo che la presenza di questi avrebbe costretto il Circuito a un aumento della spese da sostenere per i tre appuntamenti. Inoltre, negli ultimi giorni, si è registrata una lieve crescita dei contagi secondo quanto diramato dai media locali. Aumenti dei contagi anche nelle zone vicino Aragon e Malaga.       

 

  

Share

Articoli che potrebbero interessarti