MotoGP, Dall’Igna: “Dovizioso ha l’offerta di Ducati, ma il problema è economico”

“Quello è lo scoglio principale per il rinnovo. Lorenzo? È una grande incognita, ma lui non vuole finire la carriera come ha fatto lo scorso anno”

Share


Ducati ha fatto la sua mossa, ora tocca ad Andrea Dovizioso rispondere sì oppure no. Inutile girarci troppo attorno arrivati a questo punto. Già, perché le parole rilasciate da Gigi Dall’Igna a Sky mostrano chiarezza e trasparenza in merito al rinnovo del forlivese: “Un’offerta formale ad Andrea? Dipende cosa si intende per offerta formale, se intendi un pezzo di carta con scritte tutte le condizioni, sicuramente no, ma a Dovizioso è sicuramente stata fatta un'offerta, quindi ripeto lo scoglio economico è lo scoglio principale in questo momento”.

A quanto pare non sembra essere così in discesa il rinnovo tra Dovi e la Ducati, tanto che l’ingegnere tiene la questione aperta, nonostante un briciolo di speranza legato alla sua permanenza: “Abbiamo lavorato tanto per questo, adesso vediamo”. I numeri e le cifre rimangono top secret, anche se nei giorni scorsi vi abbiamo rivelato che la Casa tricolore avrebbe messo sul piatto una cifra attorno ai tre milioni per garantirsi il forlivese per il 2021.

Nel frattempo è rimbalzata pure la voce legata a un eventuale ritorno di Jorge Lorenzo, qualora Dovizioso non dovesse restare. Incalzato sulla questione, Dall’Igna non si è sottratto: “È difficile avere un'idea chiara – ha risposto l’ingegnere - sicuramente è comprensibile che un pilota con le statistiche di Jorge abbia intenzione di finire la carriera in modo migliore rispetto a come ha concluso l'anno scorso. Detto questo difficile capire le sue reali motivazioni, è sicuramente una grande incognita”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti