SBK, TEST MISANO - Redding non aspetta Rea: in pista con un giorno di anticipo

L'inglese ha approfittato della giornata dedicata alle MotoGP per riprendere confidenza con la sua Panigale V4, in pista anche Chaz Davies

Share


La voglia di tornare in pista era troppo alta, e così Scott Redding ha bruciato le tappe. I test Superbike infatti sono in programma domani e giovedì, ma l’inglese non ha resistito al richiamo della pista, ed ha deciso di scendere in pista già durante questo pomeriggio.

Del resto dopo il lungo allenamento in bici e la sosta al mare di ieri in compagnia della sua dolce metà (tutto documentato sul proprio profilo Instagram), all’inglese non restava che recarsi in circuito trepidante di iniziare, tanto che già durante le prime ore della giornata Scott ha fatto la sua comparsa al circuito dedicato a Marco Simoncelli.

Una serie di segnali inequivocabili riguardo alla grande voglia di Redding di tornare in sella alla sua Panigale V4, per ricominciare a lavorare in ottica 2020, e prendere magari un piccolo vantaggio sul rivale Jonathan Rea, che domani sarà anch’egli presente per un primo duello a distanza post quarantena.

Ovviamente non è stato solo Redding ad avere la possibilità di scendere prima in pista, ma tutto il team Ducati Aruba e dunque anche Chaz Davies, in circuito anch’egli già dal mattino in compagnia di Leon Camier, che tornerà domani a guidare la sua Ducati del team Barni dopo l’infortunio alla spalla.

Share

Articoli che potrebbero interessarti