Una Ducati Panigale V4 R in scala 1:1 con 15 mila mattoncini LEGO

Siamo a Modena a vederla in anteprima, lei è una nuova Ducati molto speciale, realizzata in 400 ore di lavoro e con 15 mila mattoncini Lego Tecnhic. L'occasione era quella del lancio del set LEGO Technic Ducati Panigale V4 R, in vendita da pochi giorni

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Nel corso di un evento all’Autodromo di Modena è stato celebrato l’arrivo sul mercato del nuovo modellino LEGO Technic, con la partecipazione di Andrea Dovizioso, pilota ufficiale del Ducati Team MotoGP, Claudio Domenicali, CEO Ducati, e Paolo Lazzarin, General Manager di LEGO Italia.

A pochi giorni dal lancio sul mercato del set LEGO Technic Ducati Panigale V4 R, Ducati e LEGO Italia hanno stupito nuovamente, presentando l’unico modello al mondo della Rossa di Borgo Panigale in scala 1:1, realizzato in mattoncini LEGO Technic dall’artista Riccardo Zangelmi. Riccardo, al suo debutto assoluto con elementi Technic, ha costruito il modello 1:1 completamente a mano lavorando per 400 ore.

La Panigale V4 R e la sua “gemella” realizzata in elementi LEGO Technic con incredibile perizia dall’unico artista italiano riconosciuto come “LEGO Certified Professional”, sono state messe l’una a fianco dell’altra il 19 giugno all’Autodromo di Modena. Ospite d‘eccezione a questo evento è stato Andrea Dovizioso, pilota ufficiale del Ducati Team MotoGP, e appassionato dei mattoncini LEGO Technic che, insieme Claudio Domenicali, CEO Ducati, e Paolo Lazzarin, General Manager di LEGO Italia, ha svelato la versione speciale 1:1.

Sono molto felice perché mai mi sarei immaginato di fare l’unveiling di una moto come questa. Quasi tutti nella nostra vita abbiamo giocato almeno una volta con i mattoncini LEGO, però vedere da vicino una replica della Panigale V4 R è qualcosa di incredibile e di un altro livello. Faccio i miei complimenti all’artista LEGO Riccardo Zangelmi per aver realizzato una replica così fedele e ricca di dettagli della moto Ducati. Sicuramente saranno in molti a divertirsi a montarla”, ha dichiarato il pilota del Ducati Team MotoGP Andrea Dovizioso.

Riccardo Zangelmi, che da anni crea opere d’arte in mattoncini, e ha utilizzato per la prima volta LEGO Technic in questa occasione, si è dichiarato entusiasta del risultato: “Partecipare a questo progetto di LEGO Italia e Ducati è stata la sfida professionale più entusiasmante che abbia mai affrontato. Sono andato oltre ogni limite e ho vinto tagliando il traguardo in team. Mi sono approcciato al progetto come avrebbe fatto un pilota ufficiale della Casa di Borgo Panigale, spingendo al massimo in pista, cercando e superando nuovi limiti. Io per primo guardo oggi le due moto, fianco a fianco, e sono felice di aver colto il DNA che caratterizza sia LEGO Technic che Ducati, ricreando in mattoncini la moto simbolo dell’eccellenza italiana”.

L’occasione è servita anche per celebrare l’arrivo sul mercato del tanto set 42107 LEGO Technic Ducati Panigale V4 creato da LEGO Group per gli appassionati del mattoncino e i fan delle due ruote. Il modello misura 32 cm di lunghezza, 16 cm di altezza e 8 cm di larghezza ed è il primo modello di moto nella storia di LEGO Technic a includere un cambio per simulare le diverse velocità e tecniche di guida. Altre caratteristiche sorprendenti sono lo sterzo, le sospensioni che conferiscono un movimento realistico, oltre ai freni a disco anteriori e posteriori. Cavalletto, tubo di scarico, parabrezza e cruscotto aggiungono i piccoli dettagli che rendono questa moto così fedele alla versione reale. Non ultimo il colore rosso che fa accelerare il battito di qualsiasi Ducatista.

Il modello LEGO Technic Ducati Panigale V4 R è adatto per i fan a partire dai 10 anni ed è in vendita nei LEGO Store, online https://www.lego.com/it-it e presso tutti i migliori rivenditori LEGO dal 1 Giugno al prezzo di 59,99 Euro. Disponibile anche presso i concessionari Ducati, il nuovo set è frutto di un accordo di licensing firmato recentemente tra LEGO Group e Ducati Motor Holding S.p.A.

Share

Articoli che potrebbero interessarti