Rimosso il 'Magic Bus' di Into The Wild: era diventato un pericolo

Era diventato meta di escursioni di trekker improvvisati, causando anche vittime fra donne e uomini avventurieri attratti dal fascino di quell’impresa. Sarà ricollocato in altro luogo

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


 Per quasi 30 anni il ‘Magic Bus’ portato lì da Christopher McCandless, un ragazzo di 24 anni che aveva deciso di vivere nella natura selvaggia dell’Alaska cibandosi di quel che la natura aveva da offrirgli ha rappresentato il simbolo di avventura, libertà e di sfida alle regole sociali oltre che alla natura.

Una storia, senza lieto fine visto che il corpo senza vita di McCandless fu ritrovato e da quella incredibile storia nacque un libro e un film, ‘Into the Wild’. Il film fu diretto da Sean Penn con colonna sonora di Eddie Vedder.

Ora però il bus è stato rimosso come parte di una esercitazione, senza costi aggiuntivi, da unn elicottero dell'esercito americano ìdal Denali National Park perché era diventato meta di escursioni di trekker improvvisati, causando anche vittime fra donne e uomini avventurieri attratti dal fascino di quell’impresa.

Share

Articoli che potrebbero interessarti