MotoGP, Misano raddopia i Gran Premi e spera di aprirli al pubblico

Presentate le due gare italiane della MotoGP per 2020. In stato avanzato le trattative per ospitare la MotoGP anche nel 2021 e nel 2022

Share


Lascia o raddoppia? Il circuito di Misano ha scelto la seconda opzione e quest’anno saranno due le gare di MotoGP ospitate. La prima sarà il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, in programma il 13 settembre, mentre la seconda sarà Gran Premio dell’Emilia Romagna e della Riviera di Rimini e si terrà la domenica successiva, il 20 settembre.

Misano è stato sempre con noi dall’inizio dell’epoca di Dorna dall’inizio e ci piace moltissimo la possibilità di organizzare due gare consecutive - ha detto Carmelo Ezpeleta in un suo intervento - Per noi era molto importante organizzare questa stagione, nonostante i sacrifici. Per il momento le gare sono previste senza spettatori, ma da qui a settembre potrebbero cambiare”.

Anche Stefano Bonaccini, Presidente Regione Emilia Romagna, è ottimista su questo punto: “scommetterei che ci possa essere una presenza del pubblico se i dati sui contagi rimarranno positivi” ha dichiarato alla conferenza stampa di presentazione del doppio GP.

Sarebbe importantissimo perché nel 2019 il Gran Premio di Misano ha creato circa 65milioni di indotto  economico e ogni euro investito nella sua organizzazione ha portato a più di 7 euro di indotto. In circuito nell’ultima edizione c’erano state 158.00 presenze e oltre un miliardo gli spettatori nel mondo avevano visto l’appuntamento.

Quanti spettatori potranno esserci? Alla domanda ha provato a rispondere Andrea Albani, manager del circuito: "secondo le normative, dal 15 giugno potranno entrare mille persone che potranno essere collocate sulla tribuna centrale. Abbiamo 33mila posti in tribuna, ci sono i margini per ragionare come sfruttarli, come quelli sul prato. Ci stiamo lavorando e confidiamo di avere per il mese di luglio di avere un’idea progettuale

La pista si presenterà al meglio quest’anno, con un asfalto completamente rifatto, mentre non sono stati completati i lavori ai box e al nuovo edificio a causa dello stop causato dal coronavirus. Interventi che sono stati comunque confermati per il futuro.

Fabrizio Piccioni, Sindaco Misano, ha anche rivelato che le Misano sarà il calendario anche per il 2021 e 2022:dobbiamo formalizzare l’accordo ma c’è già stata una stretta di mano. Avremo la MotoGP anche in futuro”.

Duranti i due fine settimana, sarà presente anche la MotoE: con una gara nel primo Gran Premio e due nel secondo.

Share

Articoli che potrebbero interessarti