SBK, La Honda pensa a Danilo Petrucci in Superbike nel 2021

Già lo scorso anno Puig tentò l’assalto al ternano, ora l’obiettivo della HRC è quello di informarsi sul futuro di Petrux per un super team con Bautista per la prossima stagione

Share


Il mercato 2021 in Superbike è già iniziato. Ad accendere le trattative è stata la Kawasaki, che due settimane fa ha prolungato il proprio contratto ad Alex Lowes in vista della prossima stagione. Si preannuncia quindi un’estate infuocata per i vari manager, dal momento che tutti i top rider sono in scadenza a fine anno.

A parte Lowes, gli unici che hanno una sella assicurata per il 2021 sono Razgatlioglu, Redding e Bautista con quest’ultimo che vanta un’opzione per la prossima stagione con HRC. A proposito di Honda, in Giappone ci sarà da capire come muoversi con Leon Haslam.

La permanenza del britannico nel team ufficiale HRC è subordinata alla riconferma. La Honda ha grande stima di Leon, che a Phillip Island ha corso belle gare, 5° in Superpole e in Gara 1 e 8° nella Superpole Race. Tornando indietro di dodici mesi circa, però, Alberto Puig contattò Vergani per offrire la sella della CBR 1000 RR-R a Danilo Petrucci: “Forse Danilo non avrà il talento di Marquez, ma è un pilota che lavora come pochi questo quanto disse lo spagnolo al manager italianopotrebbe correre per noi in Superbike nel 2020”.

In quell’occasione non se ne fece nulla, dal momento che Danilo aveva già un contratto in mano con Ducati per l’attuale stagione. Un anno dopo però la storia è completamente diversa. Già, perché Ducati ha scaricato Petrux e ora lui cerca una sella.

Sarà anche vero che la priorità del ternano è rappresentata dalla MotoGP, puntando ad Aprilia o a KTM. Occhio però che in Superbike nessuno rimane a guardare, muovendosi di conseguenza con largo anticipo. È il caso della Honda, che a quanto pare è uscita allo scoperto chiedendo informazioni per la seconda volta a Vergani. A confermarlo è il manager stesso in occasione della live chat sul nostro canale: “Posso confermarvi che qualcuno già si è fatto sentire per la prossima stagione”.

Una frase semplice, ma che allo stesso tempo apre scenari inediti in un mercato che in Superbike è ancora tutto da scrivere. La Ducati ha promesso a Danilo una sella nel team Aruba, qualora non dovesse trovare spazio in MotoGP, la Honda subito risposto, tentando un nuovo assalto. Chiara quindi l’idea della HRC, ovvero formare un attacco a due punte con Bautista e Petrucci per il 2021.

Share

Articoli che potrebbero interessarti