Kawasaki Vulcan H2, anche le custom diventano sovralimentate?

Dopo la H2 Ninja e la hypernaked Z H2, sembra che la casa giapponese stia valutando di stupire nuovamente il mondo, con una cruiser sovralimentata

Share


Kawasaki ne sta facendo un marchio di fabbrica, un concetto distintivo rispetto agli altri marchi, che da u lato calca la mano sulla sportività più aggressiva ed “ignorante”, con potenze mai viste prima (la H2 R superava i 300 cavalli), ma dall’altro potrebbe essere la strada per un downsizing che non sacrifichi le prestazioni e consenta di ottemperare norme sulle emissioni sempre più stringenti.

Così si potrebbe allargare il campo all’utilizzo di questa tecnologia, dopo la sportiva e la “svestita” da oltre 200 cavalli, qualcuno ipotizza l’attivo di una power cruiser che stravolga il concetto dietro al nome Vulcan. Secondo il sito giapponese YoungMachine c'è una Vulcan H2 in cantiere. Il modello potrebbe utilizzare lo stesso quatto cilindri sovralimentato da 998 cc, come per le due sorelle H2.

L’operazione di trapianto, come proposta nei primi rendering è ovviamente impossibile e si tratterebbe, eventualmente, di una moto tutta nuova, più probabile che parta dalla base della H2 per evolverla in chiave cruiser, piuttosto che partire dal telaio di una attuale Vulcan. Altri ipotizzano invece una piattaforma tutta nuova, in grado di accogliere il motore sovralimentato o unità più tradizionali.

Ciò che è sicuro è che, se vedrà la luce, sarà qualcosa di completamente nuovo, certamente esagerato e fuori dagli schemi. Siamo già curiosi di provarla.

Fonti: MotoRival, Indian Autos Blog, YoungMachine

Share

Articoli che potrebbero interessarti