#RESTART con Suzuki: subito in moto, prima rata tra 4 mesi

Una interessante proposta su tutta la gamma per la “fase 2”. Un finanziamento di 4 anni, con le prime 6 rate ridotte ed a partire dal quarto mese dopo l’acquisto

Share


Tra le varie iniziative per stimolare la ripartenza del mercato delle due ruote, l’ultima proposta arriva da Suzuki. Su tutta la gamma è ora disponibile un nuovo piano di finanziamento della durata di quattro anni, in collaborazione con Findomestic. L’iniziativa lancia l’hashtag #Restart per questo nuovo piano di finanziamento, per saltare subito in sella senza anticipo e iniziando a pagare dopo quattro mesi, con le prime 6 rate di importo inferiore alle successive 42.

Chi acquisterà un modello della gamma Suzuki potrà approfittare della campagna #RESTART e sottoscrivere uno speciale finanziamento studiato da Suzuki in collaborazione con Findomestic. Le sue caratteristiche lo rendono perfetto per questo periodo in cui il lockdown ha rallentato l’economia del Paese: questo prodotto finanziario permette infatti di saltare subito in sella senza pagare alcun anticipo e di finanziare l’intera cifra dovuta, versando la prima rata a quattro mesi dalla firma del contratto e beneficiando di un primo semestre composto da rate ridotte. Ad esse ne seguiranno quindi altre 42 di importo regolare con un TAN da 4,95%. Aderendo alla campagna #RESTART, attraverso il nuovo piano di finanziamento, si potranno acquistare tutti i modelli della gamma Suzuki.

Protagonista di questa stagione in casa Suzuki è la nuova V-STROM 1050XT. Questa moto è un punto di riferimento del segmento delle Sport Enduro Tourer con un telaio a doppio trave di alluminio robusto e leggero al tempo stesso, sospensioni completamente regolabili e un motore bicilindrico a V da oltre 107 cv. Un simile quadro tecnico costituisce qualcosa di unico nella categoria e regala prestazioni esaltanti, sfruttabili con estrema naturalezza. La dotazione include numerosi dispositivi elettronici che massimizzano il piacere di guida, la qualità della vita a bordo e la sicurezza di marcia, come il traction control regolabile su tre livelli e disattivabile, l’assistenza alle partenze in salita “PartiFacile” e i sistemi “FrenaInPIega” e “FrenaSicuro”. Il primo di questi ultimi dispositivi consiste in un ABS intelligente e regolabile su due livelli d’intervento, che modifica la sua logica di attivazione in base all’inclinazione in curva. Il secondo sistema regola invece la frenata e la ripartisce in funzione del carico rilevato e del rischio di sollevamento della ruota posteriore in discesa. Tutto è gestito in modo integrato dalla centralina del Suzuki Intelligent Ride System, che s’interfaccia con una piattaforma inerziale Bosch, la quale monitora i movimenti della moto in sei direzioni lungo tre assi. La V-STROM 1050XT monta infine di serie diversi accessori che denotano un’attenzione per i particolari tipicamente giapponese e che tante rivali propongono solo a pagamento, come i paracarter in alluminio, i paramani, il cavalletto centrale e i tubi paramotore.

BURGMAN 400, lo scooter per eccellenza è il modello più comodo, pratico e divertente del suo segmento e abbina una linea filante a un’eccellente protezione aerodinamica oltre ad un vano sottosella da ben 42 litri.

BURGMAN 650 Executive, a sua volta oggetto di un’altra promozione imperdibile. In questo periodo la sua convenienza si può misurare infatti…in chilometri.

La KATANA JINDACHI si distingue invece per l’allestimento al top, pensato per i motociclisti più esigenti e gli amanti dei dettagli ricercati. La moto è arricchita da accessori che migliorano il comfort, impreziosiscono la linea ed esaltano le prestazioni. La versione ideata da Suzuki comprende il grintoso scarico Akrapovic in titanio, la raffinata sella bicolore nera e rossa, il cupolino maggiorato, un set di adesivi protettivi carbon look, la protezione per il serbatoio sempre carbon look e altri due set di adesivi, questa volta rossi, per le ruote e per la carrozzeria.

Share

Articoli che potrebbero interessarti