Saldi di inizio estate: Kiefer vende le sue Moto2

Il team ha messo in vendita le KTM del 2018 e 2019 al prezzo di 49.000€ l'una. Jochen Kiefer: "Nel 2020 il CEV, l'anno prossimo riproveremo il salto in Supersport"

Share


Uno dei settori più colpiti nell’ambito dell’emergenza Coronavirus è senza dubbio l’economia, ed anche il mondo delle due ruote ne sta ovviamente pagando il prezzo. Un esempio è il team Kiefer che, come riportano i colleghi di Speedweek, ha messo in vendita le due Moto2 utilizzate nelle stagioni 2018 e 2019, al prezzo di 49.000€ l’una.

“Ho le moto nella mia officina – racconta il team principal Jochen Kiefer – ma dato che KTM si è ritirata dalla categoria le moto non sono utilizzabili nel campionato. Attualmente la destinazione più probabile per queste moto è il salotto di un collezionista, dato che conta la storia intrinseca in esse: in questo senso la moto campione del mondo di Stefan Bradl avrebbe maggiore mercato”.

Il momento non è certamente dei più felici per la struttura tedesca, che dopo la morte (nel 2017) dello storico patron Stefan Kiefer ha faticato a guadagnarsi le luci della ribalta nel mondiale, sino all’abbandono della Moto2 datato 2019. Per la stagione in corso il team aveva programmato il debutto in Supersport, con due Yamaha affidate a Lukas Tulovic e Thomas Gradinger, ma anche questo piano è andato (per ora) in fumo per motivi di budget.

Il piano C si chiama CEV Moto2, andato in porto (per ora solo sulla carta) con il solo Tulovic, ma l’idea Supersport continua a restare nella mente di Kiefer. “E’ difficile cercare sponsor in questo momento triste – conferma Kiefer – ma tra agosto ed ottobre capiremo cosa potremo fare. Attualmente ho ancora una Yamaha R6 prelevata da YART, che potrebbe tornare utile per la prossima stagione”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti