Monster Energy Supercross riprende le gare a Salt Lake City, 31 maggio

Sette gare per la TV senza fan in onda su NBC e NBCSN contribuiranno a far tornare l'industria al lavoro

Share


La FIM, il promotore Feld Entertainment, Inc. e l'American Motorcyclist Association (AMA) hanno annunciato oggi che il Monster Energy AMA Supercross, campionato mondiale FIM, riprenderà a gareggiare allo stadio Rice-Eccles Stadium di Salt Lake City, Utah, il 31 maggio e si svolgerà fino al 21 giugno.

Le ultime sette gare, fatte per la televisione, saranno trasmesse sulle reti della NBC senza la presenza dei tifosi. La Utah Sports Commission, partner di lunga data del Supercross, ha coordinato il suo ritorno nello Utah.

Come tutte le forme di sport, il Monster Energy Supercross Championship è stato bruscamente interrotto all'inizio di marzo dopo aver completato dieci round del campionato di 17 round. L'ultima gara si è svolta il 7 marzo a Daytona International Speedway a Daytona Beach, in Florida, dove Eli Tomac del Monster Energy Kawasaki si è guadagnato la sua quinta vittoria della stagione sul rivale di punta del Team Honda HRC Ken Roczen, entrambi in lizza per il primo titolo di classe con soli tre punti di distacco.

L'industria sportiva negli Stati Uniti, come praticamente tutti i settori, è stata duramente colpita dalla pandemia della COVID-19. Monster Energy Supercross alimenta un'intera industria ed è la principale fonte di reddito per migliaia di persone, compresi i concorrenti. Senza eventi, il settore è in grave pericolo economico. È importante per l'infrastruttura economica tornare al lavoro. A differenza di altri sport professionistici con contratti garantiti, gli atleti di Supercross, il personale del team e molti altri soggetti coinvolti nella produzione di eventi e nella produzione televisiva sono appaltatori indipendenti.

Il ritorno responsabile alle corse fornirà linee guida e protocolli ai concorrenti e al personale essenziale, in conformità con tutti gli orientamenti e i mandati federali, statali e locali in materia di salute. Gli sforzi di mitigazione includono il pre-screening obbligatorio, i test, i controlli della temperatura, le maschere facciali, l'aumento degli sforzi per l'igiene e l'allontanamento sociale per limitare i contatti tra gli individui che eseguono gli eventi. Lo stadio contribuirà all'attuazione e all'esecuzione del nostro piano. Supercross, in collaborazione con l'unità medica Alpinestars Medical Unit, ha un team medico formato da 7 professionisti per assistere sul posto.

Il formato di gara è stato adattato per ridurre il numero di atleti per rimanere entro i requisiti minimi e un formato di gara standard sarà utilizzato per tutti i sette turni, ad eccezione della finale che sarà una Regional 250SX Regional 250SX Class Showdown orientale/occidentale.

Share

Articoli che potrebbero interessarti