MotoGP: solo il pubblico può salvare i Gran Premi extraeuropei

Due scenari: 12 GP solo in Europa, 16 con le extraeuropee. Inizia a delinearsi la strategia di Ezpeleta che non dispera di mantenere la MotoGP 'mondiale'. E' il costo eccessivo a frenare le gare extraeuropee chiuse al pubblico

Share


Carmelo Ezpeleta ce lo aveva detto che avremmo avuto il calendario entro giugno e, anche se questo in effetti non c’è ancora, è stato di parola: l'accordo che permetterà alla MotoGP di aprire da Jerez il 19 luglio è una grande conferma, in attesa che i Ministeri della Salute, del Turismo e dell'Interno autorizzino il protocollo di sicurezza che la Dorna ha preparato.

“Abbiamo fatto un accordo tra il governo andaluso, il Comune di Jerez e noi stessi per disputare due gare di MotoGP e una di SBK - ha spiegato il Ceo della Dorna ad AS - La presentazione è stata fatta in accordo con il governo spagnolo e ora siamo in attesa di presentare il protocollo ai diversi ministeri necessari per autorizzarlo. La prima cosa da capire è come lasceranno venire persone da fuori. La seconda cosa è che le misure che proponiamo per la salute dovranno sembrare buone al governo. E la terza cosa è che all'Interno dovrebbe autorizzare la circolazione delle persone, che è già abbastanza prevista dalla legge, ma dobbiamo vedere tutto. Se c’è il 100%? fino a quando non lo faremo...Il calendario che abbiamo programmato è il 19 luglio per il GP di Spagna, il 26 per il GP di Andalusia e la prima domenica di agosto il 2 agosto, per l'SBK. Questo potrebbe essere soggetto a cambiamenti se ci venisse detto che il 19 non potrebbe essere ancora il 19 e dovessimo ritardare tutto di una settimana”.

Ezpeleta ha ribadito che al momento ci sono due scenari: uno è correre solo in Europa e ce ne vorrebbero circa 12. E poi, se a fine stagione fosse possibile fare le gare fuori dall'Europa con il pubblico, a novembre e dicembre, perché senza il pubblico non è possibile farle,per questioni economiche. Si potrà arrivare a un massimo di 16.

 

Guarda l'intervista LIVE di Ezpeleta

Share

Articoli che potrebbero interessarti