Presentate le nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio MY2020

Si rinnovano le vetture di punta del marchio italiano, novità per i sistemi di sicurezza con guida autonoma di livello 2 

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Putroppo solo in una conferenza virtuale, e senza poterle, per ora, provare, oggi abbiamo potuto vedere le nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio MY2020. Anche le vetture di punta del marchio italiano, quindi, si rinnovano seguendo l'avanzamento tecnologico già visto sulle MY20 delle "non Quadrifoglio" e con novità importanti anche dal punto di vista tecnico che estetico. 

Le Quadrifoglio, come detto, integra ora tanta tecnologia a bordo con un utilizzo importante degli ADAS che portano la vettura ad avere una guida autonoma di livello 2 con la funzione Traffic Jam che permette alla Stelvio e alla Giulia di seguire il flusso del traffico e, con il Sign Recognition di regolare la velocità in base ai cartelli stradali. Le MY20 sono dotate anche di uno schermo touchscreen da 8,8 pollici, controllabile anche tramite rotella. Dall'infotainment il guidatore potrà tenere sotto controllo e modificare anche le performance della vettura avendo accesso a dati sull'accelerazione e sensori di temperatura. 

Rinnovati anche gli interni che ora incorporano ben quattro materiali: pelle, carbonio, alluminio e alcantara con la possibilità di avere anche sedili Sparco con profilo in carbonio. Sulle nuove vetture è stato fatto anche un lavoro di insonorizzazione per attuare i rumori esterni come per esempio il rotolamento dei pneumatici. Il sound del motore a V6 biturbo da 510CV, invece, entrarà nell'abitacolo. 

Novità anche per quanto riguarda gli esterni con i nuovi colori che prendono spunto dalla storia di Alfa Romeo rivisitandola in chiave moderna. Sulle nuove Quadrifoglio, infatti, saranno disponibili il Rosso Villa d'Este, l'Ocra GT Junior e il Verde Montreal. Nuova fanaleria posteriore a led e grande possibilità di scelta estetica anche per i freni carboceramici e i cerchi in lega. Sulla Stelvio disponibile anche una versione da 21 pollici. 

Per quanto riguarda le performance rimane a bordo il consolidato e potente V6 bi-turbo da 510 cavalli con cambio automatico e con i pad fissati al piantone del volante. Come optional sarà disponibile uno scarico Akrapovic in titanio con quattro uscite diagonali e rivestimento in carbonio, per amplificare ancor di più la "musica" delle nuove Quadrifoglio. 

Share

Articoli che potrebbero interessarti