Tu sei qui

Honda, la famiglia NC con l’euro 5 diventa 850?

Più restrizioni, maggior cilindrata per non perdere in prestazioni. Da un brevetto che circola in rete pare che le nuove NC (le attuali NC 750 S, NC 750 X, ma anche Intregra ed X-ADV) saliranno in zona 800-850 cc, con distribuzione Unicam

Moto - News: Honda, la famiglia NC con l’euro 5 diventa 850?

Share


Nate nel 2012 con cilindrata di 670 cc, le moto della famiglia NC hanno segnato un importante passaggio nello sviluppo degli ultimi anni. I corsa lunga, spesso abbinati all’innovativo cambio DCT a doppia frizione, garantiscono una erogazione ottimizzata proprio dove si sfrutta più frequentemente il motore di una moto, offrendo al contempo consumi irrisori, nell’ordine anche di 30 km/l. In questi otto anni di carriera la piattaforma è stata costantemente aggiornata, sia per la parte legata al cambio, ma anche per il propulsore, salito di cilindrata e dotato di una elettronica sempre più evoluta. Avevamo già assistito ad un incremento di cilindrata nel 2014, con il passaggio agli attuali 750 (745 cc per la precisione) ed ora, con le esigenze legate all’Euro 5, sembra sicuro un ulteriore incremento, anche se non è ancora nota la nuova cilindrata. C’è chi dice 800, ma anche 850 cc, che faranno fare uno step a salire in quanto a prestazioni, malgrado le restrizioni imposte dalle normative sempre più severe.

Unicam per mantenerlo più compatto e leggero

Dai disegni  di un brevetto debpositato, sono visibili elementi del propulsore, come la nuova inclinazione ed i suoi ingombri, che rendono evidente la crescita della cilindrata, ma non solo. Sembra infatti che sarà adottata la soluzione Unicam, con un solo albero a camme che comanda la distribuzione, per ridurre peso ed ingombro. Una soluzione mutuata dai modelli da off road, come la CRF 450 ad esempio.

UN CUORE DI SUCCESSO PER MOLTI MODELLI

Il debutto è previsto per il 2021, ovviamente collegato agli obblighi che impongono lo stop alla produzione degli attuali Euro 4 il 31 dicembre di quest’anno, salvo rinvii, tutt’altro che esclusi stante l’emergenza in corso, che ha rallentato e portato a rinviare l’entrata in produzione di alcuni modelli. Si tratta di un motore che equipaggia una intera gamma di modelli in casa Honda, quasi tutti di grande successo. Hanno anche dato origine alla moto-scooter, l’Integra, con telaio e ciclistica da moto, ma aspetto e comfort da scooter. Dal progetto è nato poi l’X-ADV, che lo scorso anno è stato il maxi scooter più venduto in Italia, levando lo scettro al TMAX. A listino troviamo poi la variante naked NC 750 S e la crossover NC 750 X, queste disponibili sia con cambio tradizionale, che a doppia frizione DCT.

Articoli che potrebbero interessarti