MotoGP, Rossi a Vieri: “Non sono il più grande di sempre ma uno dei più bravi”

Valentino ha chiacchierato con Bobo: “Chiusi in casa le giornate sembrano tutte uguali, ma l’unica soluzione è tenere duro. Il contratto? Vedrò”

Share


Prendete un ex calciatore e un pilota di motociclismo, fateli incontrare su Instagram  e il successo è assicurato. Stiamo parlando di Christian Vieri e Valentino Rossi, i quali hanno approfittato della mattinata per trascorrere assieme qualche minuto sui social tra scherzi e risate.

L’idea è partita da Bobo, che dopo aver contattato Recoba, ha deciso di coinvolgere anche il nove volte iridato di Tavullia: “Vale, sei un grande, il migliore di sempre. Tu sei un campione come Federer, un grandissimo”.

Grazie Bobo – risponde il 46 - non sono stato il più grande della storia, ma uno dei più bravi, dai diciamo così”. Rossi e Vieri scambiano poi qualche battuta riguardante la chiusura in casa forzata:“Le giornate sembrano tutte uguali, ma l’unica soluzione è tenere duro. Mi chiedi del contratto? Adesso vedo, a fine anno mi scade e poi dovrò decidere cosa fare”.   

Durante la conversazione Vieri promette a Valentino che un giorno andrà a vedere un GP dal vivo: “La MotoGP dal vivo è tutta un’altra cosa – spiega Rossi -  così come la sensazione della velocità. Da casa non te ne accorgi, in circuito ci sono invece tanti aspetti che incidono come il motore delle moto”.

Infine i due colgono l’occasione per scambiarsi non una, ma ben due promesse: “Vale, lo sai che a volte uso la moto da cross per girare in pista? È divertente, ma difficile. Una volta però vengo a trovarti a Tavullia e ci sfidiamo (scherza)”. Oltre alla sfida del Ranch ce n’è poi un’altra: “Volentieri, e poi andiamo a vedere l’Inter a San Siro. Una volta ci venivo spesso – ricorda il Dottore – era davvero bella quell’Inter con te e Ronaldo”.

Insomma, dalla pista allo stadio il passo è più breve di quanto si pensi!

Share

Articoli che potrebbero interessarti