Tu sei qui

Coronavirus: a Milano scooter gratis per medici e personale sanitario

L’iniziativa di NIU e KSR con gli operatori di sharing locale arriva nel capoluogo lombardo e in altre 9 città. Ecco come accedere

Moto - News: Coronavirus: a Milano scooter gratis per medici e personale sanitario

Share


Si chiama #MOVESAFELY ed è la campagna che garantisce a medici e a tutto il personale sanitario imepgnato nella consegna a domicilio in 10 città del mondo la possibilità di muoversi gratuitamente grazie all’iniziativa di diversi operatori di scooter sharing elettrico.
In Italia NIU e KSR, insieme a GoVolt, hanno portato #MOVESAFELY a Milano.

La campagna

NIU Technologies ha infatti comunicato di poter ampliare la flotta di scooter elettrici di GoVolt per servizi di consegne a domicilio di beni di prima necessità e a disposizione di medici e infermieri.

Il primo ad aver aderito all’iniziativa è Emergenza Milano Soccorso che, con i suoi volontari, utilizzano gli scooter elettrici per la consegna a domicilio di farmaci. Il Gruppo continua il suo percorso di supporto di attività virtuose a servizio della comunità e rimane a disposizione per valutare altre iniziative da sostenere a Milano e in antre città.

Come funziona


Gli operatori potranno semplicemente scaricare l'App e caricare alcune semplici credenziali per accedere gratuitamente al servizio gratuito di condivisione dei ciclomotori elettrici fino a nuovo avviso.


Puoi trovare l'elenco completo e accedere ai link per scaricare l'App di scooter sharing per gli operatori QUI.

Le altre città


Oltre a Milano, la campagna #MOVESAFELY è attiva a New York con Revel, a Bruxelles grazie a Scooty e Poppy (che opera anche ad Anversa), a Oldenburg con Ewe-Go e a Francoforte con Frank-E.


"Siamo così orgogliosi dei nostri partner per la loro disponibilità ad aiutare la loro comunità in un momento di tale necessità", ha commentato Joseph Constanty, direttore internazionale di NIU.

Articoli che potrebbero interessarti