SBK, 8 Ore di Suzuka, Yamaha ritira il team ufficiale

La Casa di Iwata sospende la sua partecipazione all’evento in programma il 19 luglio che è comunque a rischio cancellazione

Share


Per le Case giapponesi, ma non solo, la 8 Ore di Suzuka è quasi un Santo Graal delle gare motociclistiche, parteciparvi e vincerla è l’obiettivo di tutti. Vincerla per addirittura quattro edizioni consecutive è quasi un sogno, sogno che Yamaha ha vissuto dal 2015 al 2018 con il suo team ufficiale e una R1 preparata a puntino dagli ingegneri della Casa di Iwata. 

Quest’anno, però, il team ufficiale non sarà al via della classica corsa di Endurance, programmata per il 19 luglio ed ancora a rischio cancellazione per via dell’emergenza Coronavirus. Yamaha ha quindi preso una decisione forte, che di fatto, a meno di altri ritiri, passa il testimone di “rappresentante” al Team YART Yamaha che porterà in pista Niccolò Canepa, Marvin Fritz e Kohta Nozane.

Per parlare di questo, ma anche di molto altro, domani alle 18:00 avremmo nella nostra LIVE quotidiana Roberto Rolfo

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti