Tu sei qui

Una storica BMW R7 diventa una moto moderna in edizione limitata

NMoto, una piccola realtà con sede in Florida, crea una sorta di BMW R7 per il suo 85° anniversario, rispolverando un prototipo degli anni ’30 e fondendolo con elementi moderni

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Era il 1934 quando nasceva l’antenata di questa moto. Si trattava dalla R7, mai prodotta in serie, forse per i costi troppo elevati, che fu realizzata in soli due prototipi. Aveva un look mozzafiato ed ancora oggi non lascia certo indifferenti. Concepita da Alfred Böning, uno dei due prototipi è stato ritrovato e riportato al suo originale splendore nel 2005, per essere poi esposto al museo della casa automobilistica a Monaco.

Costruita in stile Art Deco, il suo design ha ispirato successivi modelli, come la R5 o la R17, ma come detto, la R7 non è mai stata prodotta. Un paio di anni fa poi ecco una di quelle follie che piacciono tanto a noi motociclisti. Una piccola realtà sita nel sud della Florida, la NMoto, realizza una special su base BMW R nineT, che riporta indietro la memoria di 85 anni, proprio alla R7. La chiama Nostalgia e la presenta all'International Motorcycle Show 2018 di New York.

La moto piace (come potrebbe non farlo?) e da quell’esemplare unico si decide di realizzarne una piccola produzione artigianale. "Un cliente che ha acquistato una delle nostre motociclette Nostalgia è tornato un mese dopo e ha chiesto se potevamo costruire qualcosa di speciale che nessun altro avrebbe potuto avere", afferma Alex Niznik, CEO e fondatore di NMoto. "All'inizio voleva pannelli in titanio, ma gli ho detto che è difficile lavorare con il titanio", ha aggiunto Niznik. "Ha quindi suggerito il platino con finiture in oro rosa."

Nasce così la BMW R7 85th Anniversary Limited Edition. La moto originale era dotata del boxer 800, la sua erede moderna è invece basata sulla nineT e sul 1170 raffreddato ad aria e olio, capace di 110 cavalli. Un cuore moderno, ma legato fortemente alla tradizione, che viene incastonato in una estetica che replica la iconica R7, pur mantenendo la struttura della “donatrice” R nineT. La cura per il dettaglio non può che essere maniacale, dato che oltre alle coreografiche finiture in platino e oro, troviamo incisioni a decorare il motore, una sella con una lavorazione della pelle molto particolare ed in cuoio sono anche le manopole, anch’esse con la medesima finiture ed abbinate a leve incernierate all’esterno.

Look d’altri tempi e sicurezza e prestazioni moderne, perché, come detto, gran parte della ciclistica resta quella della r nineT ed anche il cuore da 1170 cc, che viene però impreziosito da 96 elementi artigianali, realizzati da NMoto. Il preparatore americano stima di produrne 10 unità, con un prezzo di circa 50 mila dollari. Ulteriori dettagli li potete trovare sul sito di Nmoto.

Share

Articoli che potrebbero interessarti