Tu sei qui

Marc Marquez Vs Jonathan Rea a Jerez: sfida tra MotoGP e SBK

VIDEO - Una ripresa identica dei due piloti sullo stesso tracciato permette di apprezzare le differenze tra prototipi e derivate di serie, scoprendo due mondi non troppo lontani

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Quanto sono diverse una MotoGP ed una SBK? Ne abbiamo parlato in modo molto approfondito quando Carmelo Ezpeleta ha svelato che Kawasaki aveva chiesto una wild card per correre una tappa della MotoGP. Nell'immaginare Jonathan Rea alle prese con Marc Marquez e tutti gli altri piloti dello schieramento, avevamo preso in esame proprio il tracciato di Jerez (leggi QUI), una pista su cui storicamente le differenze sul giro secco sono minime tra prototipi e derivate. 

Questo video permette di osservare queste differenze da un punto di vista davvero privilegiato, ovvero il codino della Ninja di Jonathan Rea e quello della RCV di Marc Marquez, entrambi impegnati sullo stesso tracciato, appunto Jerez. Il cronometro vede vincere la MotoGP in questo specifico giro, ma è interessante notare quali siano i punti del tracciato spagnolo su cui Marquez scava letteralmente un fosso rispetto alla Kawasaki di Rea. In particolare il punto dove dalle immagini appare chiaro l'abisso prestazionale tra le due moto, è il rettilineo più lungo del tracciato, che precede la curva attualmente intitolata a Dani Pedrosa. 

Durante l'accelerazione iniziale ed anche in staccata, la Honda di Marquez stacca nettamente la Ninja di Rea, che in altri punti della pista sembra invece in grado di tenere un ritmo del tutto simile a quello di Marc, soprattutto nell'ingresso delle curve veloci. Forse in quei frangenti la ciclistica di una SBK e le gomme Pirelli riescono ad arginare quelle differenze che in altri punti della pista sono più marcate.

Ci sarebbero poi da valutare mille altri parametri per avere dei termini di paragone reali, perché questi ripresi non sono i rispettivi record dei due piloti sul tracciato andaluso, non sappiamo quanto fosse diversa la temperatura nel momento in cui sono stati girati i video ed ovviamente non conosciamo le gomme utilizzate da entrambi. Alcuni elementi però emergono e per quelli che hanno l'orecchio particolarmente affilato è possibile percepire molto bene anche il modo diverso in cui lavora l'elettronica in uscita di curva tra le due moto. 

Share

Articoli che potrebbero interessarti