Tu sei qui

Formula 1. Leclerc e la Ferrari trionfano in Australia, ai videogiochi

VIDEO - La Rossa davanti a Lundgaard e alla Williams di Russell, Giovinazzi con l'Alfa Romeo al 5° posto. Gli highlights della virtual race

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


E' stato un bello spettacolo, migliore di quello del Virtual GP del Bahrein di due settimane fa. La MotoGP fa scuola e così anche la F1 ha portato sullo schermo volti e voci dei protagonisti. Telecamere puntate, ovviamente, su Charles Leclerc ottimo intrattenitore oltre che gran manico sulla sua Ferrari, anche nel virtuale.

"Carletto" ha vinto in Australia, chissà se sarebbe andata così anche nella gara reale, annullata per via del Coronavirus, e lo ha fatto dominando ma anche divertendo e chiudendo il GP senza benzina e con qualche rischio di troppo nell'ultimo giro. A condire il tutto anche un "I gave everything, guys" che tradotto significa "Ho dato tutto, ragazzi" e che richiama al Team Radio post GP di Monza, il trionfo di Leclerc. 

Dietro di lui la Renault di Lundgaard e la Williams di George Russel al suo primo podio in Formula 1 (anche se virtuale) dopo un 2019 complicatissimo. Eliminato e tradito dalla sua connessione internet anche l'attesissimo Lando Norris che, in segno di protesta, ha disinstallato il gioco F1 2019 dal suo computer in diretta Twitch. 

Quinta posizione per un buonissimo Antonio Giovinazzi sulla sua Alfa Romeo, davanti all'altra Ferrari di Arthur Leclerc. 

Share

Articoli che potrebbero interessarti