Aston Martin: la Valhalla monterà il nuovo V6 turbo da 3.0

Sarà il primo motore prodotto interamente dal 1968. Nome in codice TM01. Arriverà nel 2022

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Pochi giorni fa, Aston Martin ha sganciato una bomba. Sì perché ha rivelato alcuni dettagli del nuovo motore che vedremo su una nuova gamma di auto sportive, rigorosamente a motore centrale. La prima ad essere equipaggiata con il TM01 (nome in codice dedicato all'Ing. Tadek Marek – lavorò con loro tra gli anni '50 e gli anni '60 N.d.R.), sarà la Aston Martin Valhalla, mezzo che vedremo nel 2022.

Il motore inglese, un V6 turbo da 3 litri, ha già superato diversi test al banco prova dinamometrico. Gli inglesi sono poi stati irremovibili: il gruppo propulsore sarà interamente elettrificato. Questo significa che la casa di Gaydon sta lavorando sul futuro, che sarà ibrido. L'elettrificazione farà si che questo motore risulterà essere il propulsore più potente mai visto su una Aston Martin di serie. Purtroppo però, non si conoscono ancora né potenza, né coppia.

Gli ingegneri sfrutteranno poi l'esperienza fatta con la Aston Martin Valkyrie, supercar dotata di motore centrale, così da poter gestire spazi ed equilibri al meglio. Come già detto non sappiamo molto, nemmeno il peso, che dovrà però mantenersi sotto i 200 kg. Una grande sfida dunque per la Casa inglese che ha messo tutto nelle mani dell'ingegnere capo Joerg Ross. Non resta che attendere le fasi finali di questo arduo progetto.

Share

Articoli che potrebbero interessarti