Tu sei qui

Lancia Delta S4 Corsa Gruppo B: dove comprare un pezzo di storia!

Per molti nostalgici e soprattutto appassionati, è possibile comprare l’auto che ha fatto sognare tutti i rallisti e non solo. Il dealer Girardo&Co, mette in vendita una Gruppo B.

Auto - News: Lancia Delta S4 Corsa Gruppo B: dove comprare un pezzo di storia!

Share


Chi è che non conosce la storia o almeno il modello Delta del noto marchio torinese? Ai suoi tempi, altro che Lancia Y. La casa italiana era al vertice e sfornava modelli di lusso e sportivi da far invidia al mondo intero.

Personalmente, ricordo benissimo la Lancia Delta di mio zio (di color grigio) e anche quella di mio cugino (nera), che comprò pochi anni dopo. In più, mio padre aveva una bellissima Lancia Prisma color verde, un 1.5L benzina. E se non ci credete, lo zio di mia moglie aveva una fiammante Lancia Delta HF Integrale. Pensate sia una supercazzola? Invece, no. Il nome Lancia ed i suoi modelli erano il sogno di tutti e, se avete circa la mia età (40), allora anche voi tra amici e parenti avete avuto l’occasione di vivere quegli anni da lancisti.

Qui parliamo di una Delta molto particolare, della versione da corsa più esagerata, realizzata per partecipare al campionato del mondo rally, nel Gruppo B. Un sogno di nome “Delta” ancora più ristretto, prodotta in solo 200 esemplari stradali, giusto per ricevere l’omologazione per partecipare al campionato.

La Lancia Delta S4, famosissima nella livrea Martini Racing, ha ottenuto 5 vittorie e 15 podi nelle 12 gare disputate tra il 1985 e 1986 nel World Rally Championship Group B, sfiorando la vittoria del mondiale (che fu suo anzi per pochi giorni, prima che venisse assegnato a tavolino alla Peugeot 205 T16, ma questa è un’altra storia).

Il motore era di 1759 cc, con la particolarità di avere una sovralimentazione doppia, sia volumetrica (ve li ricordate i mitici Volumex di Lancia in quegli anni?) che con turbocompressore. La potenza generata era impressionante; 550-560 CV (in versione da gara) sprigionati a circa 8.000 giri. Un’accelerazione da 0-100 km/h sotto i 3 secondi, per una velocità massima di 230 km/h.

Non si tratta dell’auto più vincente di quelle stagioni, ma di fatto per molti è il simbolo delle Gruppo B. Proprio lei fu anche uno dei motivi del drastico cambio di regolamento che portò alla fine di quell’era, per via dell’incidente di maggio 1986 al Tour de Corse, dove perse la vita Toivonen.

Il nome Delta però non finì con la S4 ed anzi, la sua evoluzione fu l’auto più vincente della storia dei rally, diventando sinonimo di grande sportività ed è il simbolo di un tempo dove l’Italia vantava l’ennesimo prodotto iconico, uno dei tanti realizzati dal nostro Paese nella storia dell’automotive.

Oggi questo sogno può essere tuo, ad un prezzo che facilmente sarà proibitivo. Pensate che una S4 stradale è attualmente in vendita ad oltre 300 mila euro, ma una vettura da competizione, soprattutto con una storia importante, può valere molto di più. Il dealer specializzato Girardo&Co ha annunciato la vendita dell’esemplare con il numero di telaio 208.

Se siete curiosi, qui trovate tutte le informazioni: https://www.girardo.com/car/1985-lancia-delta-s4-corsa-group-b_1/

Nella presentazione dell’auto potete leggere: “È stata l'auto da Rally tecnologicamente più avanzata di tutti i tempi, nata in un'era in cui le risorse erano quasi infinite e le squadre hanno spinto per un solo obbiettivo: più velocità, fino a quando non sono diventate "troppo veloci per correre". L'S4 era l'estremo, l'ultima del suo genere. Ha fornito prestazioni al di là del controllo umano. Mai più abbiamo assistito a tale velocità, potenza e furia come nell'era del Gruppo B. Il Rally non è mai stato più lo stesso.

Share

Articoli che potrebbero interessarti