Tu sei qui

Coronavirus: Fca produrrà mascherine, lo annuncia Mike Manley

Nell’emergenza Covid-19 l’Italia paga anche il fatto di non avere produttori di mascherine. Così il CEO del gruppo Fiat Chrysler annuncia in una lettera ai dipendenti di aver deciso di convertire uno degli stabilimenti alla produzione

Auto - News: Coronavirus: Fca produrrà mascherine, lo annuncia Mike Manley

Share


In poche settimane potrebbe iniziare la produzione di un milione di mascherine al mese, che verrebbero donate alle strutture sanitarie. Così viene annunciato da Mike Manley in una lettera ai dipendenti, resa pubblica da fonti sindacali. Una decisione che segue quella degli scorsi giorni di Ferrari, che collaborerà con Siare per la realizzazione di ventilatori polmonari.

La lettera inizia con una riflessione: "Da quando vi ho scritto la scorsa settimana, abbiamo assistito a una rapida escalation dell'impatto del coronavirus sull'economia globale e sulle nostre vite. Benché la diminuzione dei nuovi casi in Cina sia motivo di ottimismo, per molti di noi si prospettano ancora tempi difficili". “In questi tempi eccezionali stiamo valutando come poter sfruttare l’ingegno e le competenze del gruppo per aiutare la comunità” così il CEO del Gruppo automobilistico che aggiunge che: “A partire da oggi avvieremo tutte le attività necessarie per convertire uno dei nostri stabilimenti alla produzione di mascherine facciali. L’obiettivo è di iniziare la produzione nelle prossime settimane e arrivare a produrre oltre un milione di mascherine al mese che saranno donate ai primi soccorritori e agli operatori sanitari”. “Poter reindirizzare le nostre risorse a sostegno di chi ne ha più bisogno mi rende orgoglioso di far parte di questa azienda”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti