Mini Full Electric: a sorpresa, arriva la versione completamente green

Da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi, grazie ai 184 CV dichiarati. Piacere di guida... silenzioso

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Il BMW Group ha appena presentato una interessantissima novità, la nuova Mini Full Electric, automobile che combina la mobilità sostenibile con il divertimento di guida, confermando non solo un design unico, ma anche la qualità premium tipici di Mini. Il marketing dell'Azienda, ci fa sapere che essendo elettrica, non servono raggiungere un determinato numero di giri per avere emozioni forti. Questo perché la Mini Full Electric offre la massima coppia immediatamente.

Prestazioni interessanti

Con l'elevata coppia e l'alto numero di giri del motore elettrico, la nuova Mini Full Electric offre delle interessantissime performance: da 0 a 60 km / h in soli 3,9 secondi e da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi. Questi i dati, grazie anche al fatto che non ci sono cambiate, si da gas e basta. Il motore elettrico è più piccolo e anche significativamente più leggero di un motore a combustione cosa che contribuisce alla distribuzione equilibrata del carico assiale. Insieme al baricentro più basso, il motore conferisce maneggevolezza e agilità al modello alimentato elettricamente, offrendo prestazioni di tutto rispetto e rendendolo facile da controllare anche in curva e ad alta velocità.

La tenuta di strada, che può fare la differenza

La nuova Mini Full Electric offre una tenuta di strada estremamente sicura, questo anche grazie alla posizione della batteria ad alta tensione. Trovandosi nella parte più bassa del veicolo tra i sedili anteriori e sotto i sedili posteriori, non diminuisce lo spazio del bagagliaio rispetto alle versioni del modello ad alimentazione convenzionale. L'unica differenza misurabile consiste nel corpo vettura più alto di circa 18 millimetri, al fine di garantire la relativa altezza dal suolo per la batteria ad alta tensione installata nel pianale del veicolo.

184 CV e trazione anteriore

La potenza erogata dal motore da 135 kW / 184 CV, la trazione anteriore e l'innovativo sistema di trazione con sistema di controllo dello slittamento delle ruote anteriori, conferiscono alla nuova Mini Full Electric un go-kart feeling davvero sensazionale, in particolare nel traffico urbano, ed una spinta elettrizzante ad ogni movimento del pedale dell'acceleratore. A questo, si aggiunge la maneggevolezza, supportata da sospensioni perfezionate e armonizzate su una base specifica del modello.

Il baricentro è inferiore di almeno 30 millimetri rispetto alla Mini Cooper S e non mancano i Mini Driving Modes che influenzano le caratteristiche di guida dell'automobile al fine di migliorare l'esperienza di guida e agevolarla in determinate situazioni. Sono quattro, selezionabili tramite un interruttore posizionato a destra dell'unità di avvio / arresto. La modalità Sport differisce dall'impostazione MID, con una curva di sterzata caratteristica più diretta e una risposta particolarmente spontanea del sistema di guida.

Le caratteristiche di guida orientate al comfort dell'impostazione MID, sono anche attive in modalità green, così come nella nuova modalità green +, appositamente configurata per quest'auto. Nella modalità green +, le funzioni comfort aggiuntive come riscaldamento, aria condizionata e riscaldamento del sedile sono poi limitate o disattivate per aumentare l'autonomia del veicolo. Volendo poi, il veicolo può decelerare sensibilmente non appena il guidatore rimuove il piede dall'acceleratore. Il motore elettrico svolge la funzione di generatore, trasformando l'energia cinetica in energia elettrica, che a sua volta viene reimmessa nella batteria ad alta tensione.

Il prezzo? Si parte, salvo promozioni e incentivi, da 33.900 euro per la versione "S", tre mila in più per la "M", mentre al top della gamma troviamo la "L" e la "XL", rispettivamente a 39.500 e 41.500 euro

Share

Articoli che potrebbero interessarti