MotoGP, Il coronavirus blocca tutti, ma non i test Honda a Jerez

Nonostante le defezioni di KTM, Aprilia e Suzuki, HRC vorrebbe comunque provare dal 18 al 20 marzo sul circuito spagnolo con Bradl

Share


Come avevamo scritto ieri, KTM ha deciso di cancellare i test previsti dal 18 al 20 marzo a Jerez. Le sempre più importanti restrizioni imposte dai vari stati per contenere il contagio di coronavirus rende sempre più difficile viaggiare per tutti, non solo per gli italiani.

A quelle prove avrebbero dovuto essere presenti anche Aprilia e Suzuki, ma anche loro sono stati costretti a fermare tutto. Honda, invece, potrebbe essere regolarmente presente a Jerez per dei test, a questo punto, privatissimi.

Il test team sarà formato da tecnici spagnoli e il collaudatore Stefan Bradl è tedesco, quindi nazionalità (per ora) non coinvolte dal blocco ai viaggi, anche se la situazione cambia giorno per giorno ed è impossibile sapere quale misure saranno prese nel prossimo futuro.

Share

Articoli che potrebbero interessarti