GP Qatar, LIVE Moto3: Vince Arenas davanti a McPhee, male gli italiani

Il racconto minuto per minuto della gara della classe minore da Losail. Al termine di una gara di gruppo l'ha spuntata lo spagnolo. 3°Ogura dopo la penalità a Masia. Dennis Foggia, 9°, è il migliore degli italiani

Share


LE PAROLE AL PARCO CHIUSO

Albert Arenas: "E' stat una gara incredibile, la migliore della mia carriera. Ho dovuto gestire fin dall'inizio ma mi sono goduto ogni singolo giro".

John McPhee: "E' stata una gara difficile, ma io e il team abbiamo fatto un lavoro fantastico. Mi è solo mancato il guizzo all'ultima curva per provare a passare Arenas"

Ai Ogura: "Ho superato un po' di piloti nell'ultimo giro, ma all'inizio ho faticato. Sono contento ma non del tutto, comunque sono soddisfatto di questa prima gara". 

LA LIVE CRONACA DELLA GARA 

Cambia la classifica dopo le penalità con Dennis Foggia che chiude nono. Arbolino, tra i penalizzati, scende in 15° posizione davanti a Migno e Fenati. I penalizzati sono Masia, Alcoba, Fernandez, Arbolino, Rodrigo

PENALITA' per Masia per aver ecceduto dai limiti della pista nell'ultimo giro. Il pilota del team Leopard perde una posizione in favore di Ai Ogura che sale sul podio

VINCE ALBERT ARENAS SU MCPHEE E MASIA. 4° OGURA DAVANTI A RODRIGO, ALCOBA E SUZUKI. FOGGIA 10° E' IL MIGLIORE DEGLI ITALIANI

ULTIMO GIRO: Provano a scappare Arenas e McPhee che sembrano essere gli unici capaci di giocarsi la vittoria. Dietro di loro Masia lotta con Ogura e Rodrigo per la terza piazza del podio. 

ULTIMO GIRO! Parte l'ultimo giro con Binder che cade in Curva 1 in un contatto di Arbolino che perde tantissime posizioni, ora è 14°

GIRO 17/18 MANCANO 2 GIRI ALLA FINE. In Curva 2 passa Rodrigo davanti a McPhee e Binder. Arbolino 4°

COMUNICAZIONE DIREZIONE GARA: Nessun provvedimento necessario per il contatto tra Vietti e Alcoba che ha visto cadere l'italiano dello Sky Racing Team V46 

GIRO 16/18 Tutti i piloti iniziano a fare le loro mosse con Foggia che è risalito ed è in lotta per la vittoria con Arbolino, Suzuki, McPhee, Binder e Masia. Occhio anche a Rodrigo che ha montato gomma dura e che potrà averne di più nelle ultime tornate. 

GIRO 15/18 Va largo Arenas che scivola in 6° posizione in favore di Suzuki e Arbolino, 1° e 2°. Della partita anche McPhee. 

GIRO 13/18 Provano a scappare i primi 5. Arenas, Garcia, Binder, Suzuki e Arbolino sembrano ad averne di più e all'inizio del 14° giro hanno quasi 4 decimi di vantaggio sui "secondi"

GIRO 12/18 GRUPPO COMPATTO! 12 piloti in meno di un secondo e tutti in lotta per il podio. Pazzesco lo spettacolo ad ogni rettilineo con i piloti che si aprono a ventaglio. CADUTA PER CELESTINO VIETTI dopo un contatto con Alcoba, incidente sotto investigazione.

GIRO 10/18 Bel sorpasso di Binder su Arbolino. Ora è secondo!

GIRO 10/18 Masia si prende la testa della corsa in curva 1 davanti ad Arbolino. Lo spagnolo sembra essere quello messo meglio al momento ma le posizioni cambiano ad ogni rettilineo. 

GIRO 9/18 Errore per Fernandez che perde il posteriore in curva 1 e va largo riuscendo comunque a prendere la prima posizione nel rettifilo successivo. 

GIRO 7/18 Si mescola un po' la classifica con Arenas che guida sempre il gruppo. I piloti della Moto3 si stanno risparmiando, finora, evitando troppi contatti. Suzuki è 4° dietro a Masia.

GIRO 5/18 KTM guida la gara con le prime tre posizioni. Arenas e Fernandez cercano di fuggire, senza grandi risultati.

GIRO 4/18 Giro tranquillo con Arenas che guida il gruppo davanti a Binder e Fernandez. Della parità anche la moto del team Leopard di Jaume Masia, 4° davanti ad Arbolino

GIRO 3/18 Davanti il gruppo è abbastanza compatto con le scie che permettono ai piloti di scambiarsi continuamente le posizioni ma con nessuno che sembra averne di più per scappare. Nelle retrovie Migno, migliore degli italiani (a parte Arbolino) gira 13° davanti a Ogura e Vietti.

GIRO 2/18 ARBOLINO 1°, Fernandez sbaglia e va largo, Tony ne approfitta e passa primo ma viene subito ripassato sul dritto da Arenas

GIRO 2/18 Grande gioco di scie sul rettilineo con Fernandez che si è preso la testa della corsa davanti ad Arbolino. Suzuki viene risucchiato dal gruppo ed è 5°

GIRO 1/18: Bello scatto anche per Arbolino che ha guadagnato 4 posizioni in partenza e ora sta girando in sesta posizione dietro ad Ai Ogura.

14:21 GIRO 1: PARTITI! Ottimo scatto dalla pole position per Suzuki che gira la prima curva in testa. Dietro di lui Arenas, Fernandez e Oncu

14:18 Scatta il giro di ricognizione della Moto3, finalmente la stagione inizia!

14:00 Ecco le prime otto file della griglia di partenza del GP del Qatar per la categoria Moto3

Ore 13:50 Mancano meno di 30 minuti allo spegnimento dei semafori della prima gara dell'anno. Suzuki, del team SIC58, partirà dalla pole position davanti a Raul Fernandez, il migliore del Warm Up. Migno scatterà dalla terza fila ed è il migliore degli italiani, mentre Arbolino, 10° ha dimostrato questa mattina di avere un buon passo. 

Share

Articoli che potrebbero interessarti