Moto2, GP Qatar, Nagashima batte Baldassarri e Bastianini. Caduta per Marini

Il giapponese del Team Ajo vince in rimonta dopo essere scattato 14°, sul podio i due italiani mentre Luca Marini in testa per gran parte della gara, chiude con una brutta caduta dopo un impatto con Dixon

Share


ORE 17:00 - Termina qui il nostro LIVE della prima tappa del mondiale 2020 Moto2. Vorremmo darvi l'appuntamento al più presto, ma come ben sapete al momento non c'è certezza sulla tappa di Austin che dovrebbe ospitare la prima tappa anche della MotoGP. Grazie per aver seguito la splendida gara Moto2 con noi e restate sintonizzati su GPOne per le dichiarazioni dei protagonisti. Stay Tuned!

Video

ORE 16:56 - Bellissime le parole di Nagashima al parco chiuso, che dedica questa vittoria al compianto Tomizawa: "La dedico a Tomizawa. Per me era come un fratello, abbiamo iniziato a correre assieme e mi ha insegnato tanto. Ricordo quando vinse qui a Losail e non posso credere di essere ora qui io. La mia prima vittoria proprio sulla pista dove anche lui ha vinto, è incredibile. Voglio ringraziare il mio team, la mia famiglia. Tutti hanno lavorato benissimo e sono felice. Grazie di cuore a tutti". 

ORE 16:51 - Grande soddisfazione anche per Lorenzo Baldassarri, nuovamente sul podio a Losail dopo la vittoria del 2019. Anche questa stagione inizia nel modo giusto grazie ad una ottima seconda posizione: "Mi aspettavo di poter fare una buona gara, ma non così buona. Sembrava una gara quasi da Moto3, non così pazzesca come quelle ma molto difficile, con tanti duelli. Non pensavo di poter essere così veloce, ma avevo ottime sensazioni e quindi ho spinto al massimo per raggiungere un ottimo risultato senza commettere errori. Devo ringraziare il mio team che ha creduto in me, anche dopo dei test molto difficili. Secondo le previsioni della vigilia, non sarei mai dovuto arrivare tra i primi tre ed ero un po' pessimista anche io. Invece adesso sono contentissimo". 

ORE 16:49 - Piloti al parco chiuso, il primo a commentare questo podio è Enea Bastianini, che chiude al terzo posto la prima tappa in Qatar: "Sono molto felice, finalmente sono tornato. Salire sul podio è una sensazione fantastica. Sul rettilineo non eravamo molto veloci ed è stato difficile superare nella prima curva. Sono contento, non vedo l'ora di correre la prossima gara, per vedere cosa riusciremo a fare. Grazie a tutto il mio team e grazie ai tifosi a casa!"

ORE 16:48 - L'incidente all'ultimo giro tra Dixon e Marini è stato messo sotto investigazione dalla direzione gara. 

ORE 16:47 - Due italiani sul primo podio della Moto2! Baldassarri ci ha provato fino alla fine e Bastianini è stato bravissimo a tenere testa ai rivali nonostante un motore non esattamente al top. 

ORE 16:45 - Nagashima festeggia alla grande la vittoria! La scelta del Team Ajo di correre con una Kalex caratterizzata dai colori KTM ha evidentemente pagato.

NAGASHIMA FESTEGGIA

ORE 16:42 - Questa la classifica finale del gran premio. La caduta di Marini è dipesa da un contatto con Dixon all'ultima curva.

CLASSIFICA FINALE GRAN PREMIO QATAR MOTO2

ULTIMO GIRO - Nagashima vince la gara, bellissimo duello all'ultimo giro tra Baldassarri e Bastianini! Caduta all'ultimo giro per Luca Marini, non conosciamo la dinamica, sembra aver fatto un brutto volo. 

ULTIMO GIRO - Nagashima inizia da leader l'ultimo giro, con più di un secondo di vantaggio du Baldassarri e Bastianini. Gardner intanto ha passato Navarro per il 5° posto. Roberts sempre 4°, ma è vicino a Bastianini. Marini crollato in 13a posizione. Bene Canet, debuttante in Moto2 ed ora 7°.

GIRO N°19 - Nagashima in fuga quando mancano due giri, ha quasi un secondo di vantaggio su Baldassarri, che ha passato Bastianini. Roberts sempre 4° su Navarro, che è a meno di 3 decimi dall'americano. Il giapponese Nagashima è scattato 14° ed ha fatto fino a questo momento una gara incredibile. Baldassarri è ora a circa un secondo, ma non molla. 

GIRO N°18 - Nagashima prende il comando delle operazioni, passando in due curve sia Baldassarri che Bastianini. Roberts 4° su Navarro e Gardner, autore di una grande rimonta. Marini e Bezzecchi in crisi di gomme, 10° e 11°. Nagashima vuole scappare ma Bastianini passa Baldassarri e si mette in scia del giapponese.  

GIRO N°17 - Baldassarri è in testa alla gara su Bastianini, che ha infilato Roberts, ora 3°. L'americano però risponde a Bastianini sul rettilineo e si riprende la piazza d'onore. Errore in staccata di Roberts, Bastianini torna secondo alle spalle di Baldassarri! Marini ora è ottavo, è in difficoltà con le gomme. Bezzecchi è 10°

GIRO 17

GIRO N°16 - Cambia la classifica davanti! MArini fa un piccolo errore e lo passano sia Roberts che Baldassarri. Navarro nel frattempo è 5° e si avvicina a grandi passi, è velocissimo. Bastianini passa Marini che risponde. Bel duello. Marini passato anche da Nagashima e duella con Navarro. Momento concitato. Baldassarri in testa alla gara!

GIRO N°15 - Questa la classifica quando mancano 6 giri alla bandiera a scacchi. Marini leader su Roberts, che subisce l'attacco di Baldassarri. Nagashima vicinissimo, sta attaccando il pilota del team Pons. Bastianii approfitta di un errore e passa Nagashima

GIRO 15

GIRO N°14 - Nagashima chiude il gap e passa Bastianini. Il giapponese si sta avvicinando a grandi passi al podio ed ora è 4°. Anche Baldassarri è vicino. Marini sempre leader su Roberts, che ora è a meno di mezzo secondo. Bezzecchi sempre 8° a circa mezzo secondo da Navarro. Martin ha perso terreno fino alla 13a posizione. Baldassarri vicinissimo a Roberts, a sua volta non lontano da Marini. 

GIRO N°13 - Roberts riesce a rispondere a Marini e ricuce lo strappo, fino a portarsi di nuovo a 6 decimi di distacco. Baldassarri lo incalza da vicino ed anche Bastianini è molto vicino. Di Giannantonio resta 15°, mentre Manzi è 17° davanti a Bulega. Corsi invece occupa la 22a posizione mentre Dalla Porta è 25° alle spalle di Raffin. 

GIRO N°12 - Marini porta a quasi un secondo il vantaggio su Roberts, che a sua volta è incalzato da Bastianini e Baldassarri. Ci sono tre italiani nelle prime quattro posizioni al momento e Bezzecchi è 8°. Nagashima continua a spingere e dopo aver passato Vierge è 5°. Baldassarri ha passato Bastianini ed ora è 3°

GIRO N°11 - Marini mette assieme quasi mezzo secondo di distacco nei confronti di Roberts. Errore di Martin, che viene passato da Bastianini, Baldassarri e Vierge. Bezzecchi sempre 8°. La coppia di testa sta spingendo, Marini sta di nuovo tentando lo strappo. 

GIRO N°10 - Nagashima ha passato Bezzecchi e si sta portando rapidamente alla scia di Vierge. Marini sempre leader della gara su Roberts e Martin. 

GIRO 10

GIRO N°9 - Joe Roberts affianca Marini in fondo al rettilineo ma non affonda la staccata. Lo statunitense sta controllando la gara. Nagashima nuovamente velocissimo, ma anche Bezzecchi ha migliorato ed ha ripreso la coda di Vierge a sua volta in scia a Bastianini. Baldassarri ora è 4° alle spalle di Martin. 

GIRO N°8 - Nagashima fa il giro veloce della gara. Il giapponese al momento è 8° alle spalle di Bezzecchi. 

GIRO N°7 - Martin è il pilota più veloce nel gruppetto di testa, ma anche Bastianini sta tenendo perfettamente il ritmo. Si è fermato per ora il recupero di Bezzecchi, fermo alla posizione n°7.

GIRO N°6 - Bastianini ha ripreso la 4a posizione su Baldassarri, che resta incollato alla coda della Kalex del pilota Italtrans. Anche Roberts ha passato Martin ed ora si è portato alle spalle del battistrada Marini. Il gruppo è ancora serrato, Bezzecchi è 7° a circa 1,5 secondi dal leader.

Il video chiarisce il contatto tra Fernandez e Manzi

GIRO N°5 - Baldassarri rompe gli indugi e passa Bastianini, che tenta di replicare immediatamente. Marini sempre leader su Martin. Questa la classifica al quinto passaggio su venti

giro 5

GIRO N°4 - Bastianini subisce il sorpasso di Roberts ed al momento è 4° davanti a Baldassarri e Vierge. Bezzecchi si porta in 7a posizione. Bulega ha recuperato qualche posizione ed ora è 17°. Bezzecchi sta cucendo il gap nei confronti di chi lo precede, è il pilota più veloce in pista.

Questo l'errore di Fernandez

GIRO N°3 - Non è scattato benissimo Fabio Di GIannantonio con la sua SpeedUp che al momento è 15° davanti a Manzi. Caduta per Augusto Fernandez. Bezzecchi nel frattempo ha recuperato fino all'8° posto. Martin nel frattempo ha scavalcato Bastianini e si è messo in scia a Marini. 

GIRO N°2 - Questa la classifica al primo passaggio sul traguardo, Marini sta tentando di strappare sul gruppo. Martin e Roberts si scambiano la posizione continuamente, Baldassarri è sesto. Bene la partenza di Manzi, 16° con la MV Agusta. Dalla Porta solo 24°

GIRO 1

GIRO N°1 - Piloti in griglia, si spegne il semaforo e parte il Gran Premio del Qatar a Losail: alla prima curva è Luca Marini che fa una partenza sontuosa! Secondo Bastianini su Roberts. Baldassarri è ottavo mentre Bezzecchi non è scattato benissimo ed è 10°. 4° alle spalle di Roberts c'è Jorge Martin in sella alla Kalex del Team Ajo. Martin passa anche Roberts e si piazza in terza posizione. Navarro 5°. Bulega parte male è 19°

ORE 15:57 - I piloti stanno lasciando la griglia, inizia il giro di riscaldamento del primo round Moto2 della stagione 2020!

Video

ORE 15:55 - Parte la Safety Car, manca pochissimo al giro di riscaldamento

GRIGLIA DI PARTENZA MOTO2

ORE 15:53 - Bulega non è andato oltre il 15° posto in griglia, ma è stato costantemente protagonista nelle libere e nei test, quindi potrebbe essere una delle sorprese della gara.

NICOLO' BULEGA IN GRIGLIA

ORE 15:50 - Benvenuti alla nostra cronaca diretta del primo round della stagione Moto2 a Losail! I piloti sono tutti in griglia, manca poco alla partenza del Gran Premio in Qatar

Tutto pronto a Losail per la partenza del primo round della stagione della Moto2, che vede in lizza molti piloti italiani per il podio. Le qualifiche del gran premio hanno permesso al talento di Joe Roberts di riportare un americano in pole position nel motomondiale, un evento che non si verificava dal 2010 con Kenny Noyes a Le Mans. 

In gara il pilota dell'American racing dovrà vedersela con quella che a tutti gli effetti appare come una muta di cani affamati, perché la sensazione è che la Moto2 possa essere destinata a regalare a Losail una gara in perfetto stile Moto3, con un folto gruppo di piloti a giocarsi la top ten soprattutto nei primi giri. Sarà poi la selezione naturale verso metà gara a fare la vera scrematura, nella speranza che tra i piloti che resteranno in lizza per la vittoria fino all'ultimo giro possano esserci i talenti azzurri, che in qualifica sono stati quasi tutti più che brillanti.

Luca Marini scatterà alle spalle di Roberts ed ha già dimostrato di essere maestro nel gestire le situazioni di gara, mentre alle sue spalle c'è un Enea Bastianini che ha tanta voglia di emergere dopo una stagione di debutto nel 2019 in Moto2 costellata di sfortuna ed un infortunio che ha condizionato la seconda parte dell'anno. Ottime qualifiche anche per Bezzecchi e Baldassarri, rispettivamente 7° e 9° in griglia, mentre sono appena fuori dalla top ten di Giannantonio e Bulega, 11° e 15°.

Questa la griglia di partenza del Gran Premio Moto2 a Losail:

GRIGLIA MOTO2 LOSAIL

La nostra cronaca diretta LIEV del Gran Premio inizierà alle 15:50, mentre il semaforo verde è previsto per le 16:00. Stay tuned!

Share

Articoli che potrebbero interessarti