Tu sei qui

Moto2, GP Qatar, Canet il migliore in FP3 a Losail, cinque italiani in Q2

Nessuno migliora il tempo segnato ieri da Joe Roberts, che resta leader nella combinata. Approdano in Q2 Marini, Bezzecchi, Di Giannantonio, Bastianini e Bulega

Moto2: GP Qatar, Canet il migliore in FP3 a Losail, cinque italiani in Q2

Share


Aaron Canet ha impiegato davvero pochissimo a prendere le misure alla Moto2 ed oggi si è preso il gusto di segnare il miglior tempo nella terza sessione di libere a Losail. Lo spagnolo alla corte del team Aspar è riuscito a portare la propria Kalex in vetta alla classifica di giornata, ma i riferimenti segnati in pista sono stati mediamente più lenti rispetto a quanto visto ieri e Joe Roberts, il pilota dell'American Racing, è rimasto titolare del miglior tempo nella classifica combinata ma oggi è stato poco brillante, chiudendo al 15° posto la sessione. 

Canet però è migliorato abbastanza da agguantare la Q2, al pari del nostro Fabio Di Giannantonio, che si è preso il secondo tempo di giornata e risulta sesto nella combinata grazie al tempo segnato oggi in FP3. La sessione regala tanta fiducia ai piloti italiani in vista della gara, perché grazie ai riferimenti segnati ieri piloti come Bezzecchi e Marini si sono dedicati al lavoro sul passo gara piuttosto che alla definizione di un assetto per il giro tutto o niente. I due avevano giù guadagnato ieri l'accesso alla Q2 e pur non essendo riusciti a migliorare i propri riferimenti, sono rimasti rispettivamente in 2a e 3a posizione nella combinata alle spalle di Roberts.

Si sono guadagnati l'accesso alla Q2 anche Enea Bastianini e Nicolò Bulega. Il pilota del Team Italtrans ha anche testato in pista una novità introdotta da Kalex, ovvero un comando del gas che ritorna all'utilizzo del cavo. Una soluzione tecnica che potrebbe sembrare un passo indietro rispetto al ride by wire, ma che in realtà è una soluzione pensata dai tecnici per regalare al pilota la possibilità di avere diverse regolazioni nella risposta del gas. 

E' riuscito a strappare l'accesso alla Q2 anche Remy Gardner, che dopo essere incappato in una rovinosa caduta ieri, anche nella FP3 è stato protagonista di una scivolata fortunatamente senza conseguenza che non gli ha impedito di migliorare il proprio riferimento ed entrare direttamente nella fase finale delle qualifiche. 

Non è riuscito ad entrare in Q2 Lorenzo Baldassarri, che ancora non sembra essere tornato ai livelli di confidenza in sella mostrati ad inizio 2019. Il Balda ha chiuso con una 17a posizione che lascia un po' di amaro in bocca e con lui non risultano qualificati alla Q2 anche Corsi (incappato in una caduta senza conseguenze), Manzi e Dalla Porta.

Il campione del mondo della Moto3 non è riuscito a replicare i tempi segnati nei test ed in generale appare ancora lontano dalla perfetta padronanza della più grossa e potente Moto2. Con il tempo migliorerà e riuscirà ad esprimere il proprio talento anche in questa categoria, ne siamo più che certi. 

Questa la classifica combinata al termine della FP3 Moto2 a Losail

CLASSIFICA COMBINATA FP MOTO2

 

Articoli che potrebbero interessarti