MotoGP, Valentino Rossi Secret Room: "Le 500 GP? Moto fuori da ogni logica!"

VIDEO - Pubblicato il secondo episodio della serie in cui Valentino ha aperto le porte del suo mondo, tra cimeli di una carriera incredibile e tanti ricordi da condividere con i suoi tifosi

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Dalla preparazione per la gara, al metodo usato per trovare la concentrazione in griglia di partenza, passando per il passaggio traumatico dalla 250 alla 500 da Gran Premio, una moto che Valentino definisce “fuori da ogni logica”. Tutto questo è presente nel secondo episodio di "Rossi Secret Room" (guarda QUI il primo episodio), una serie di video ideata e realizzata dal Dottore in collaborazione con Dainese. Rossi ricorda il passaggio dalla 500 alla MotoGP a 4 tempi, ovvero l’ultimo step che ha portato al motociclismo moderno, con l’avvento della tecnologia e soluzione tecniche che fino a quel momento non appartenevano al mondo delle due ruote. 

In questo episodio di Secret Room, Valentino Rossi parla della sua crescita come pilota e soprattutto come uomo. Un vero viaggio, dall’esordio nel mondiale più di 25 anni fa ad un presente che lo ha visto diventare prima pilota vincente, poi campione ed infine leggenda. 

Rossi non ha mai perso però i valori più importanti, primo fra tutti quello dell’amicizia sincera, come quella con Uccio Salucci ed Alberto Trebaldi, o con Flavio Fratesi, Presidente del Fan Club ufficiale e di sua figlia Camilla, la fotografa per eccellenza della VR46. E soprattutto non ha mai perso il legame con la propria terra, ovvero quella zona dell’Italia in cui Valentino può semplicemente prendersi il lusso di essere sé stesso, una cosa che un personaggio della sua fama non può dare per scontato. Ogni volta che Rossi si sposta smette di avere la libertà di vivere una vita normale ed anche solo fare shopping può tramutarsi in un incubo. Nella sua Tavullia, Valentino si sente a casa.

Share

Articoli che potrebbero interessarti