Tu sei qui

Energica da record: in 2 mesi le stesse vendite di tutto il 2019

Nelle prime settimane del 2020 ha raccolto lo stesso numero di ordini dell'intero 2019, grazie ai nuovi modelli Ego e Eva

Moto - News: Energica da record: in 2 mesi le stesse vendite di tutto il 2019

Share


In poco meno di due mesi Energica Motor Company S.p.A. ha venduto lo stesso numero di moto elettriche dell'interno anno scorso.

L'azienda italiana con sede a Modena è una nativa elettrica, nel senso che è stata fondata nel 2014 con lo scopo di creare motocicli elettrici e sostenibili ad alte prestazioni.

A EICMA 2019 ha presentato l'intera gamma composta dalla sportiva Ego+, la naked Eva EsseEsse9+ e la streetfigher Eva Ribelle.

Nuova batteria, bel fatturato

Lo show milanese è stato il palcoscenico per la presentazione di una nuova batteria più performante: più leggera del 5% e più potente del 60% rispetto alla versione precedente e grazie alla nuova power unit le moto elettriche modenesi acquistano una maggiore coppia: dai 200 Nm per la Eva EsseEsse9+ ai 215 Nm per Ego+ ed Eva Ribelle. Migliorano anche l'autonomia, che arriva a 400 km e l'accelerazione, ancora più pronta.

Un miglioramento che ha convito il mercato, tanto da raccogliere solo nel mese di gennaio il 40% degli ordini totali del 2019 e ancora prima della fine di febbraio, con le pre-vendite, ha superato quel risultato, superdando l'intero fatturato dell'anno scorso che è stato di 3,25 milioni di euro.

Nuova era delle corse

Energica non sfrutta solo le manifestazioni fieristica per far conoscere il marchio e i modelli. Infatti l'anno scorso ha dato vita al primo campionato del mondo di velocità rivolto esclusivamente alle moto elettriche, inaugurando la categoria MotoE e aprendo di fatto una nuova era delle competizioni.

Quest'anno sulla griglia di partenza sono attesi piloti provenienti dal Motomondiale e dalla Superbike come Bradley Smith, Nicolò Canepa, Alex de Angelis, Maria Herrera, Jordi Torres e Mike Di Meglio e, tra le scuderie, quelle di Fausto Gresini, Lucio Cecchinello e Aspar Martin.

Un impegno che dimostra l'importanza delle prestazioni, che da sempre contraddistinguono le moto elettriche modenesi.

Energica cambia logo: l'unveiling al GP di Assen

 

Articoli che potrebbero interessarti