MotoGP, TEST QATAR DAY2 - Yamaha torna alla carica con Quartararo

I TEMPI - Fabio ha preceduto Rins e le M1 di Vinales e Morbidelli, 5° tempo per Bagnaia sulla Ducati. Rossi è 9°, Marquez 14°

Share


20:00 - I piloti non hanno approfittato come ieri degli ultimi minuti per tentare l’attacco al tempo, anzi nella ultima mezz’ora solo in due sono rimasti in pochi sono rimasti in pista: Valentino Rossi, Takaaki Nakagami e Aleix Espargarò.

È stato così Fabio Quartararo a chiudere la giornata con il miglior tempo, facendo segnare il crono di 1’54”038. Il francese è ritornato nella sua posizione abituale dopo l’8° posto di ieri ma la classifica è comunque molto corta con 13 piloti in meno di 9 decimi.

Anche oggi, Yamaha e Suzuki si sono confermate come le moto più competitive. Sono infatti 3 le M1 nei primi 4 posti ma la seconda piazza se l’è presa Alex Rins sulla GSX-RR. Alle sue spalle si sono piazzati Maverick Vinale e Franco Morbidelli.

La migliore Ducati, con il 5° tempo, è stata quella di Pecco Bagnaia che ha preceduto Johann Zarco, il quale sembra avere trovato confidenza sulla Desmosedici 2019. Mir si è classificato al 7° posto, davanti a Dovizioso e Rossi, mentre c’è Nakagami a chiudere la top ten. Il giapponese è stato il migliore sulla Honda, Marc Marquez ha chiuso la giornata 14° senza migliorare il tempo di ieri (e in una caduta ha distrutto una moto), Alex Marquez è 19° e Crutchlow 21° e penultimo, davanti solo a Smith.

Undicesimo posto per l’Aprilia con Aleix Espargarò davanti a Petrucci (più lento di ieri) e Pol Espargarò sulla KTM.

19:30 - La classifica a mezz'ora dalla fine della seconda giornata di test.

19:22 - Passo avanti di Johann Zarco che sale al 6° posto. Due scivolate: una per Mir, quando stava migliorando il suo tempo, e una per Lecuona.

19:20 - Alex Rins si porta al 2° posto.

19:01 - Al pari di Honda e Ducati, anche KTM non sembra aver digerito benissimo il passaggio alla Michelin 2020. Pol Espargarò è al momento 12° con un distacco vicino ai 9 decimi nei confronti di Quartararo.

POL ESPARGARO' NON STA BRILLANDO OGGI

18:58 - La Honda di Nakagami continua ad essere la prima RCV in classifica. Marquez resta 12° mentre suo fratello Alex è 18°. Pessima giornata per Crutchlow, che ha messo fine alla sua giornata con una caduta ma non è mai riuscito ad essere incisivo oggi. Per lui 21a posizione ad oltre due secondi dall'attuale leader Quartararo.

NAKAGAMI, IL PILOTA HONDA PIU' VELOCE

18:55 - Crutchlow ha gettato la spugna dopo la caduta. Una vistosa fasciatura al braccio per Cal e test finiti per la giornata odierna.

Didascalia

18:49 - Da quando il sole è calato c'è stata una vera impennata del tasso di cadute. Il grip sull'asfalto ha probabilmente un repentino calo quando la temperatura inizia a scendere. Nel giro di pochi minuti ci sono state davvero troppe cadute. 

IL BUIO DI LOSAIL

18:36 - Caduta anche per Miguel Oliveira  nel secondo settore.

18:35 - Passo avanti per Nakagami che si porta al 9° posto, è il miglior pilota Honda in classifica.

18:33 - Scivolata per Jack Miller impegnato in un long run.

18:30 -La classifica: 3 Yamaha davanti a tutti.

18:25 - Miglior tempo per Fabio Quartarato: 1'54"038.

18:20 - Secondo tempo per Franco Morbidelli a 0"217 da Vinales.

18:13 - Maverick Vinales fa  segnate il  miglior tempo in 1'54"264.

18:11 - Piccolo passo in avanti di Nakagami, è 13°.

18:00 - La classifica con Bagnaia davanti a tutti. Crutchlow ha finito la sua giornata di test, ma non ha subito lesioni nella caduta.

17:51 - Alex Rins scavalca il compagno di squadra e si porta in 2ª posizione.

17:50 - Zampata di Pecco Bagnaia che si mette al primo posto con il crono di 1'54"520.

17:49 - Alex Rins migliora ancora e si mette al 2° posto a 25 millesimi dal compagno di squadra Mir.

17:47 - Passo avanti anche per Rins: ora è 5°.

17:46 - Marc Marquez già in sella dopo la caduta: migliora e si porta al 10° posto.

17:24 - Terzo posto per Andrea Dovizioso a 50 millesimi da Mir.

17:35 - Caduta per Marc Marquez alla curva 9, il pilota sta bene ma la moto è praticamente distrutta. Anche Crutchlow è andato a terra, alla curva 2.

17:30 - Un'occhiata alla classifica a 2 ore e mezza dalla fine della seconda giornata di test.

17:23 - Terzo tempo per Valentino Rossi a 0"128 da Mir.

17:17 - Joan Mir si mette davanti a tutti.

17:12 - Sta facendo davvero un ottimo lavoro Franco Morbidelli, che pur avendo una moto meno performante di quella di Vinales, come testimonia la sua ultima posizione nella classifica riservata alla velocità massima, sta girando su ottimi tempi. Al momento è terzo a meno di due centesimi da Petrucci, che a sua volta sta tentando di migliorare il proprio tempo. 

17:09 - Oggi è apparso meno incisivo di ieri Valentino Rossi, che non è ancora riuscito ad affacciarsi nelle zone nobili della classifica.

ROSSI NON STA BRILLANDO NELLA SECONDA GIORNATA

17:07 - Quello che sembrava un problema tecnico per Aleix Espargarò si è invece rivelato uno stop casuato da una scivolata. Il pilota illeso e pochi danni alla moto. Tra poco rientrerà in pista.

17:05 - Vinales ha messo assieme una lunga serie di giri veloci e poi ha fatto alcuni in & out di due giri. Lo spagnolo resta leader di classifica ed ha anche mostrato di avere un ottimo passo.

VINALES, IL MIGLIORE IN PISTA FINO AD ORA

17:02 - Nakagami è al momento il miglior pilota Honda in classifica ed è al 10° posto in classifica. Stanno soffrendo i fratelli Marquez, con Marc 15° davanti ad Alex, solo 16°.

NAKAGAMI IL MIGLIOR PILOTA HONDA AL MOMENTO

16:58 - Continua il grande lavoro nei box Aprilia. Oggi c'è stato il piccolo problema per Aleix.

APRILIA BOX

16:53 - Vinales passa Petrucci e si porta al comando in questa seconda giornata di test a Losail. Maverick sta continuando a spingere ottenendo i migliori intertempi. 

16:50 - Problema per Aleix Espargarò. La sua Aprilia si è ammutolita lungo il tracciato ed è stato portato ai box a spinta da uno scooter. 

16:47 - Vinales ha messo assieme un'ottima serie di giri e si è portato al secondo posto. Nonostante avesse in tasca il miglior tempo, nell'ultimo settore ha perso tutto il vantaggio sul riferimento di Petrucci.

CLASSIFICA ALLE 16:45

16:36 - Franco Morbidelli si porta in 2ª posizione, a 19 millesimi da Petrucci.

16:33 - Non tempo per Nakagami, al momento è il miglior pilota sulla Honda.

16:30 - La classifica aggiornata.

16:27 - Pol Espargarò con la KTM si porta al 2° posto a 38 millesimi da Petrucci.

16:24 - Danilo Petrucci davanti a tutti: 1'54"852.

16:20 - Scivolata per Brad Binder alla curva 4, è già tornato ai box.

16:12 - Franco Morbidelli al 1° posto: 1'54"954, 20 millesimi meglio di Quartararo. Intanto Dovizioso sale in 6ª posizione.

16:00 - La classifica aggiornata: Vinale sale al 2° posto, Aleix Espargarò l'unico pilota a non essere sceso in pista.

15:54 - Continua a soffrire Cal Crutchlow, che proprio ieri si era lamentato parecchio della nuova Honda. Queste e sue dichiarazioni, che suonano come un campanello d'allarme per HRC.

15:52 - Scende in pista Valentino Rossi. Mancano all'appello solo Aleix Espargarò e Tito Rabat. 

15:40 - Continua l'attività in pista, al momento Quartararo comanda ancora le danze. Bagnaia ha fatto un passo in avanti in classifica ed ora è sesto alle spalle di Petrucci, al momento miglior pilota Ducati in classifica. 

CLASSIFICA ALLE 15:40

 

15:20 - Bel passo in avanti per Mir che piazza la Suzuki in seconda posizione dietro a Quartararo, fermo al box dopo il lungo run di prima. Vinales si è piazzato immediatamente in terza posizione. Rossi unico tra i big a non essere ancora sceso in pista. 

15:05 - Dovizioso  ha messo assieme solo 7 giri. ieri è caduto mentre stava provando il nuovo forcellone che sembrava piacergli molto. Oggi probabilmente lo monterà nuovamente sulla GP20 per test comparativi. Oggi è stato intanto scoperta la provenienza del doppio pulsante che ieri è spuntato sulle moto di Petrucci e Dovizioso. 

15:00 - Non sono ancora scese in pista le Aprilia, con Aleix Espargarò che proprio ieri si era lamentato di una differenza di rendimento marcata per la RS-GP tra le condizioni di temperatura differente. Oggi è anche arrivata per Noale la conferma dell'ingaggio di Savadori nel ruolo di pilota tester. 

14:55 - Quartararo primo pilota a scendere sotto il muro del 1'55, sta mettendo assieme un run piuttosto lungo su tempi simili a quelli segnati ieri da Vinales. Le Yamaha sembrano aver digerito davvero benissimo le nuove Michelin.

CLASSIFICA ALLE 14:55

14:35 - Non c'è molta attività in pista, probabilmente le squadre hanno deciso di attendere che la temperatura cali leggermente prima di spingere. Quartararo sempre leader.

14:05 - Anche Dovizioso è sceso in pista, mentre Fabio Quartararo ha abbassato il riferimento di Rins, come pure Pol Espargarò con la KTM

Didascalia

13:51 - Inizia ad esserci un po' di attività in pista, con Rins che appena sceso tra i cordoli di Losail ha stabilito il miglior tempo.

CLASSIFICA ALLE 13:50

13:30 - Quartararo è il primo pilota ad entrare in pista. Per adesso è l'unico a girare. 

13:20 - Semaforo verde sulla sessione, ma al momento nessun pilota sta girando. La temperatura è troppo elevata per raccogliere informazioni utili per i team. Le squadre stanno riscaldando i motori in pitlane. 

Tutto pronto sul tracciato di Losail per l'inizio della seconda giornata di test ufficiali. Il semaforo verde scatterà alle 13 locali, quando in Italia saranno le 11 del mattino. Nella giornata di ieri è stata la Suzuki con Rins e Mir a sorprendere, dimostrando un ottimo stato di forma. Anche la Yamaha ha confermato quanto di buono fatto vedere nei primi test di Sepang. Vinales è andato molto forte soprattutto dal punto di vista del passo gara e lo stesso Rossi si è detto convinto che l'attuale M1 rappresenti un netto passo in avanti rispetto al passato. 

La nostra cronaca diretta LIVE inizierà alle ore 11 italiane.

Share

Articoli che potrebbero interessarti