Tu sei qui

MotoGP, TEST QATAR DAY1 - Doppietta Suzuki: 1° Rins e 2° Mir

I TEMPI - Vinales è dietro alle GSX-RR e precede Petrucci, Morbidelli, Marquez e Rossi. Dovizioso, caduto nel finale della giornata, è 11°

MotoGP: TEST QATAR DAY1 - Doppietta Suzuki: 1° Rins e 2° Mir

Share


20:00 - La prima giornata di test a Losail si chiude sotto il segno della Suzuki. Alex Rins, nei minuti finali, ha scavalcato per soli 2 millesimi il compagno di squadra Joan Mir facendo segnare il tempo di 1'54"462. Come già successo a Sepang, le GSX-RR sembrano molto in forma e lo stesso si può dire della Yamaha, che ha piazzato le sue 4 moto nei primi 8 posti.

Maverick Vinales è vicinissimo alle Suzuki, staccato di soli 32 millesimi da Rins. Quarto tempo per la Ducati di Petrucci, che ha risalito la  classifica negli ultimi minuti. Danilo ha preceduto la M1 di Franco Morbidelli. Marc Marquez ha salvato la giornata della Honda inserendosi in 6ª posizione. È l'unica nota positiva per la Casa di Tokyo: Nakagami è 15°, Crutchlow 19° e Alex Marquez, delibitato da un'influenza, 21°.

Continuando con la classifica, Valentino Rossi ha il 7° tempo davanti a Quartararo e a Bagnaia, mentre Aleix Espargarò con l'Aprilia chiude la top ten. Undicesimo tempo per Andrea Dovizioso, che è scivolato, senza conseguenze, alla curva 8 a fine giornata mentre stava migliorando il suo riferimento. Il forlivese ha preceduto Zarco, sulla GP19, Miller e Pol Espargarò, migliore pilota della KTM.

19:55 - Alex Rins si porta al primo posto, Petrucci al 4°.

19:37 - Scivolata senza conseguenze per Andrea Dovizioso alla curva 8.

19:36 - Joan Mir scavalca Vinales e si mette al 1° posto, Valentino Rossi migliora e si porta in 5ª posizione.

19:19  - Bagnaia si toglie dal fondo della classifica e si porta in 8ª posizione.

18:37 - Ulteriore guizzo di Rins, che passa Rossi e si prende il quinto posto nella classifica al momento. Da segnalare che oggi nella classifica riservata alle più alte velocità di punta, al momento è Miller a recitare il ruolo di recordman, con 350,6 km/h di punta massima. Alle sue spalle altre quattro Ducati. Il motore di Borgo Panigale resta il riferimento per potenza massima. 

18:33 - Si riaffaccia nelle zone nobili della classifica Alex Rins, che finora non aveva ancora graffiato con un tempo interessante. Lo spagnolo della Suzuki è adesso settimo alle spalle di Rossi ed Aleix Espargarò. 

CLASSIFICA ALLE 18:35

18:25 - Forse non è ancora del tutto padrone della guida della MotoGP, ma intanto in HRC stanno facendo delle prove di natura aerodinamica sulle moto di Alex Marquez. Nella foto si notano bene le differenze tra la versione 'standard' e la versione caratterizzata dalla presa d'aria più piccola. 

CUPOLINI DIVERSI SULLE MOTO DI ALEX MARQUEZ

18:23 - Sempre suggestiva la notte su Losail e quel momento in cui la pista inizia ad essere illuminata dal poderoso impianto artificiale.

CALA IL BUIO SU LOSAIL

18:05 - Un breve video con un po' di azione direttamente dalla pista di Losail.

18:00 - La classifica quando mancano 2 ore alla fine dei test.

17:55 - Vinales si migliora ancora: 1'54"584.

17:52 - Non si fa attendere la risposta di Maverick Vinales: 1'54"623.

17:49 - Joan Mir si prende la prima posizione con il crono di 1'54"656.

17:36 - Quartararo risponde a Vinales e si prende la seconda posizione, ma neanche il francese riesce ad abbattere il muro del 1'55. Marquez sempre leader, mentre Rossi al momento è quinto alle spalle di Aleix Espargarò, che continua ad impressionare con l'Aprilia 2020. Sta invece faticando ancora Bradley Smith, chiamato a sostituire Iannone. Al momento il britannico incassa circa due secondi dal compagno Aleix. Deve ancora riabituarsi ai ritmi gara della MotoGP, dopo aver lavorato un anno come collaudatore di Noale. 

17:31 - Spuntano due pulsanti sul manubrio sinistro delle moto di Petrucci e Dovizioso. Un sistema simile era già stato utilizzato da Jack Miller nel corso del 2019. I pulsanti hanno la funzione di abbassare il retrotreno della moto in accelerazione. 

PULSANTIERA MODIFICATA SULLE DUCATI FACTORY

17:30 - Sale al secondo posto in classifica Maverick Vinales, che si mette in coda a Marc Marquez. 

17:26 - Il dispositivo 'Holeshot'' è presente anche sulla Yamaha di Fabio Quartararo, oltre che sulle due del team Factory. Non è presente al momento sulla moto di Franco Morbidelli, che invece continua a lavorare sul forcellone in carbonio, mentre gli altri stanno lavorando sulla soluzione in alluminio.

HOLESHOT SULLA M1 DI QUARTARARO
FORCELLONE IN CARBONIO SULLA M1 DI MORBIDELLI

17:25 - Si sta lavorando molto in Suzuki per aiutare Mir a trovare una corretta posizione in sella. Modifiche alle forme del serbatoio per la GSX-RR dello spagnolo.

MODIFICHE ALLE FORME DEL SERBATOIO PER SUZUKI

17:22 - In questi test Marquez sta utilizzando una configurazione del freno posteriore con leva posizionata quasi parallelamente a quella della frizione, utilizzata solo in partenza. Marc aveva già sperimentato questa soluzione, ma qui a Losail è presente su entrambe le moto. 

LENA FRENO POSTERIORE PARALLELA ALLA FRIZIONE PER MARQUEZ

17:15 - Questa la classifica aggiornata. Da notare la presenza di ben 5 moto diverse tra i primi sei posti in classifica, con la KTM che invece attualmente è leggermente attardata ed è solo 12a con Pol Espargarò. 

CLASSIFICA ALLE 17:14

17:14 - Marc Marquez fa la voce grossa e stampa il miglior tempo della sessione, primo pilota a scendere sotto il muro del 1'55. Ha fermato il cronometro in 1'54,823

17:05 - Aleix Espargarò abbassa ancora il suo riferimento: 1'55"268.

17:03 - Zampata di Aleix Espargarò: 1° con il crono di 1'55"337.

17:01 - La classifica aggiornata quando mancano meno di 3 ore alla fine dei test. Anche Rins ha lasciato i box.

16:57 - Danilo Petrucci al 2° postp a 54 millesimi da Vinales.

16:51 - Maverick Vinales passa in testa con il tempo di 1'55"388.

16:41 - La risposta di Andrea Dovizioso: 1'55"478.

16:39 - Miglior tempo per Joan Mir sulla Suzuki: 1'55"536.

16:38 - L'unico pilota a non essere ancora sceso in pista è Alex Rins.

16:19 - Cambiamenti importanti in classifica. Andrea Dovizioso segna un ottimo 1'55,557 che lo piazza in prima posizione al momento, davanti a Maverick Vinales e Franco Morbidelli. 

CLASSIFICA ALLE 16:20

16:16 - Ecco il link all'intervista di Piero Taramasso di Michelin. Molti argomenti interessanti trattati ed alcune anticipazioni importanti sulla nuova gomma per la MotoE, che sarà di impostazione Green. 

16:12 - Cambio di guardia al vertice della classifica. Fabio Quartararo si prende il miglior tempo davanti ai fratelli Espargarò- Anche Pol ha scavalcato Aleix in questo momento. 4° Miller. Ci sono 4 moto di 4 costruttori diversi davanti a tutti al momento. 

16:08 - Ducati sta prestando molta attenzione al lavoro di Johann Zarco. Dopo le prime uscite, c'è un conciliabolo di tecnici di Borgo Panigale, tra cui Gigi Dall'Igna,  attorno al francese che stava spiegando le proprie sensazioni in sella alla GP19 che ha attualmente a disposizione.

DALL'IGNA ASCOLTA ZARCO

16:06 - Grandissimo lavoro nei box Aprilia. Sono arrivate altre due moto complete in configurazione 2020, dando l'opportunità sia a Bradley Smith che ad Aleix Espargarò di lavorare esclusivamente sulla nuova moto. Non è presente nei box Lorenzo Savadori, ma non era assolutamente prevista la sua presenza a Losail.

BRADLEY SMITH DA INDICAZIONI AI TECNICI
LAVORO FEBBRILE NEI BOX APRILIA

16:05 - Abbiamo da poco raccolto una intervista molto interessante di Piero Taramasso di Michelin. Tra poco online le sue dichiarazioni sulla nuova gomma che tanto sta facendo discutere. 

16:00 - Siamo alla terza ora di test conclusa e questa è la classifica al momento. Aleix Espargarò conduce le danze in sella all'Aprilia.

CLASSIFICA ALLE 16:00

15:49 - Sesto tempo per Rossi.

15:41 -Valentino Rossi esce dai box.

PRIMA USCITA DI ROSSI IN PISTA

15:40 - Aleix Espargarò mette l'Aprilia davanti a tutti con il tempo di 1'56"079.

15:34 - Fabio Quartararo in 5ª posizione.

15:30 - La classifica aggiornata con Dovizioso salito in 3ª posizione.

15:27 - Eì di 1'56"347 il nuovo miglior tempo firmato da Morbidelli, intanto entra in pista anche Quartararo.

15:23 - Per 29 millesimi Pol Espargarò sclaza Morbidelli dal primo posto.

15:17 - Terzo tempo per Marc Marquez, è davanti a Petrucci.

15:16 - Marc Marquez è 4° dietro al fratello Alex.

15:11 - Marc Marquez rompe gli indugi e scende in pista.

15:10 - Franco Morbidelli al comando con il crono di 1'56"767. Si tratta comunque di riferimenti non ancora significativi, lo scorso anno Maverick Vinales conquistò la pole con il tempo di 1'53"546.

15:09 - Aleix Espargarò davanti a tutti con l'Aprilia e il tempo di 1'56"990, 2° Morbidelli.

15:05 - Questa la classifica dopo due ore di test. Mancano ancora molti piloti all'appello, mentre il primo pilota Yamaha a entrare in pista è stato Franco Morbidelli

CLASSIFICA ORE 15:05

15:01 - Ottima serie di giri per Alex Marquez, che sale in testa alla classifica provvisoria. Lo spagnolo si trova davvero a proprio agio sul tracciato di Losail.

14:56 - Anche Andrea Dovizioso e Alex Marquez iniziano a girare. Alex al secondo passaggio in pista in sella ad una MotoGP a Losail ha già sfiorato il muro dei 2'00 ed al terzo ha fatto anche meglio scendendo fino al riferimento di 1'58'691, piazzandosi alle spalle di Bagnaia. Ottimo debutto sul tracciato di Losail per il fratello di Marc. 

14:53 - Sono ancora tantissimi i piloti fermi ai box, mentre anche Pecco Bagnaia ha preso la strada della pista e si è issato in cima alla classifica provvisoria dei tempi.

CLASSIFICA ALLE 14:55

14:32 - Danilo Petrucci lascia  i box.

14:23 - Anche Brad Binder in pista.

14:20 - Michelin ha comunicato le gomme a disposizione dei piloti in questi 3 giorni di test. Avranno innanzitutto gli pneumatici che verranno usati nel Gran Premio: in mescola soffice e media all’anteriore e soffice, media e dura al posteriore. La squadre ufficiali potranno inoltre provare due gomme anteriori dure in costruzione asimmetriche, tra queste opzioni sarà scelta quella disponibile per la gara.

Non ci sarà invece la nuova gomma anteriore con un’inedita costruzione da provare in vista del 2021. I piloti l’avranno nuovamente a disposizione nel corso dell’anno nei test di Jerez, Barcellona e Misano.

14:09 - È Iker Lecuona sulla KTM del team Tech3 il primo pilota a scendere in pista.

13:20 - Il semaforo è verde in fondo alla pitlane, la pista è aperta ma nessun pilota ha ancora effettuato l'accesso in pista. Queste ore particolarmente calde non rappresentano un buon momento, per cui è probabile che si debba attendere prima di vedere un po' di azione in pista.

13:00 - Dopo i test di Sepang abbiamo analizzato nel dettaglio il passo gara di ogni pilota e Costruttore. Questo è quanto emerso dalla nostra valutazione di quanto osservato in pista in Malesia. 

12:20 - In Ducati stanno riscaldando i motori delle moto di Rabat e Petrucci. Tutti i team stanno gradualmente tirando le moto fuori dai box per la consueta routine di controlli prima dell'inizio dei test.

I TECNICI DUCATI SCALDANO IL MOTORE DELLE MOTO DI PETRUCCI
NESSUNA NOVITA' VISIBILE PER ORA SULLA GP20

Ultima sessione di test ufficiali in Qatar per le squadre che dovranno mettere alla prova le ultime novità prima della partenza della stagione. Dalla Ducati che cerca di trovare la quadra con le nuove Michelin alla Honda che vuole conferme sulle condizioni fisiche di Marc Marquez, saranno tantissimi gli argomenti caldi di questi test. 

Li seguiremo in diretta da bordo pista, raccontandovi tutte le novità presenti e raccogliendo le dichiarazioni dei protagonisti. La cronaca LIVE inizierà con il semaforo verde, che si accenderà quando in Italia saranno le 13. Stay Tuned!

Share

Articoli che potrebbero interessarti