Tu sei qui

MotoGP, Aleix Espargarò: "Iannone ha mancato di rispetto a me e all'Aprilia"

Andrea aveva dichiarato che la nuova RS-GP è stata progettata seguendo le sue indicazioni. "Non è vero ed è la fine della nostra realzione. L'anno scorso usava i miei assetti e mi arrivava dietro"

MotoGP: Aleix Espargarò: "Iannone ha mancato di rispetto a me e all'Aprilia"

Share


Aleix Espargarò non ci sta e non le manda a dire. Il suo bersaglio è Andrea Iannone che ieri, dopo la presentazione della squadra Aprilia 2020, aveva dichiarato ai microfoni di motogp.com: “sono orgoglioso perché la nuova moto è stata progettata seguendo le mie indicazioni”.

Allo spagnolo non è piaciuto che l’italiano si prendesse il merito dei progressi fatti con la nuova RS-GP e si è sfogato davanti alle telecamere di DAZN Spagna.

Sappiamo com’è Andrea, gli piace stare al centro dell’attenzione - ha detto - È stata una mancanza di rispetto, non solo nei miei confronti mai in quelli di tutta la squadra. Sono da quattro anni in Aprilia e chiedevo questi cambiamenti, quello che ha detto non è vero”.

In questo momento i due piloti sembrano essere ai ferri corti.

“Ho avuto molti compagno di squadra in Aprilia e non ho mai avuto problemi con nessuno - ha continuato Aleix - Era così anche con Andrea, ma dopo quello che ha detto per me è la fine della nostra buona relazione. Lo scorso anno ha corso con i miei assetti e il 90% delle volte mi è arrivato dietro”.

 

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti