Yamaha e Riding School di Luca Pedersoli, un rapporto in doppia cifra

La Riding School di Luca Pedersoli è una delle realtà più importanti nell’ambito di corsi di guida sicura e sportiva in moto. Dal 2010 il partner tecnico è Yamaha, che si conferma anche per il 2020

Share


Yamaha e Riding School di Luca Pedersoli – tra gli istruttori dei corsi troviamo molti nomi di eccellenza del motociclismo, incluso il nostro tester Gianluca Cuttitta. La Riding School ogni anno coinvolge migliaia di persone, motociclisti di qualunque età ed esperienza. Si tratta di una attività nata nel 2005, dedicata alla guida su strada ed in pista, che offre corsi mirati e curati in ogni dettaglio. Oltre alla possibilità di partecipare con la propria motocicletta, la Riding School mette a disposizione l’alternativa di usarne una della scuola. Da ormai dieci anni si tratta di modelli della casa del diapason, diversi in funzione dell’esigenza del singolo corso e partecipante.

Si parte con le facili e leggere Yamaha YS 125, perfette per il primo corso base, per imparare da zero la guida di una motocicletta. Per i più piccini troviamo però anche la scuola primi passi, dedicata a bambini e ragazzi con o senza esperienza con le due ruote, che possono utilizzare il mezzo più adatto a loro: PW50, TTR-50, TTR-110 o TTR125. Parlando di Riding School a molti di voi però saranno subito venuti in mente istruttori piloti, nomi di eccellenza assoluta come Marco Melandri, Noriyuki Haga, oppure Federico Caricasulo e Niccolò Canepa. La squadra si compone addirittura di 70 istruttori, tra piloti professionisti e giornalisti tester.

Loro ed i relativi “allievi” possono contare sull’ampia gamma Yamaha, dalle supersportive R1, R6 ed R3 alle naked MT-10, MT-09, MT-07 ed MT-03. Fermo il circuito di Franciacorta, da poco acquistato da Porsche ed in fase di rinnovamento, per il 2020 la Riding School sarà più itinerante, toccando i circuiti Tazio Nuvolari di Cervesina (PV), l’autodromo di Modena, il Misano World Circuit Marco Simoncelli, l’autodromo Piero Taruffi di Vallelunga, l’autodromo dell'Umbria "Mario Umberto Borzacchini" di Magione e l’autodromo Del Levante di Safe & Emotion di Binetto (BA).

"La Riding School è una realtà che abbiamo accompagnato e visto crescere negli ultimi 10 anni in maniera esponenziale anno dopo anno, diventando non solo il riferimento dei corsi in pista in Italia, ma anche un vero e proprio centro di coaching multidisciplinare per tutti i livelli di guida grazie alla professionalità, organizzazione e altissimo livello degli istruttori, il tutto orchestrato dalla chiara visione di Luca Pedersoli" afferma Andrea Colombi, Country Manager Yamaha in Italia.

"Sono davvero felice della continuità di questa collaborazione. Dopo 10 anni di partnership con Yamaha, i nostri corsi assicurano livelli qualitativi eccezionali e si sviluppano costantemente al fine di soddisfare ogni bisogno, ampliando continuamente l'offerta. Arrivati a questo livello, e in un contesto competitivo come quello del motorsport, non è semplice confermarsi anno dopo anno. Ma è stimolante e gratificante." spiega Luca Pedersoli, fondatore e istruttore della Riding School.

Share

Articoli che potrebbero interessarti